Problemi ai denti, stop con l’implantologia dentale

Problemi ai denti, stop con l'implantologia dentale

Negli ultimi anni l’implantologia dentale sta progressivamente sostituendo altre forme di ortodonzia classica, soprattutto per quanto riguarda la risoluzione di problemi relativi alla mancanza di uno o più denti. La mancanza di alcuni denti è problema molto diffuso tra i pazienti, indipendentemente da quali siano le cause: c’è chi naturalmente ha meno denti di quanti dovrebbe, chi perde i denti per colpa di malattie, incidenti e vecchiaia incipiente, e chi si ritrova a fronteggiare l’estrazione di uno o più denti perché diventati inservibili, gravemente lesionati oppure minati da una patologia.

Se un tempo in tutti questi casi era necessario installare un ponte mobile oppure rassegnarsi all’uso della dentiera, oggi, grazie all’implantologia dentale, c’è la possibilità di riavere denti belli, sani e robusti proprio come quelli naturali. Gli impianti dentali, infatti, salvaguardano tanto il fatto funzionale quanto quello estetico: oltre a garantire una masticazione perfetta, sono talmente identici ai denti naturali da garantire un sorriso bianco e radiose; è praticamente impossibile, per chi ci sta accanto, rendersi conto che non tutti i denti sono naturali.

L’implantologia dentale rappresenta una soluzione definitiva poiché gli impianti sono progettati per durare anche interi decenni senza vedere compromesso il proprio aspetto e le proprie funzionalità. Ciò è possibile anche grazie ai materiali con cui questi impianti vengono realizzati. Il titanio è in assoluto il materiale più utilizzato per i perni da installare all’interno della struttura ossea in sostituzione della radice mancante; la porcellana e la ceramica, invece, vengono generalmente usare per plasmare denti perfetti, identici per forma e colore a quelli naturali. I denti impiantati vengono infatti creati ad hoc per il singolo paziente, così da essere uguali a quelli naturali.

L’implantologia dentale prevedere una o due operazioni chirurgiche che vanno effettuare da chirurghi specializzati, medici dentisti che operano in strutture a norma di legge. Sempre più diffusa è l’implantologia a carico immediato, che prevede un unico intervento e un unico decorso post-operatorio: in poche ore i denti mancanti verranno sostituiti da denti nuovi, belli e sani come i naturali! L’intervento viene effettuato in regime di anestesia locale, il paziente resta vigile per tutta la durata dell’operazione e non avverte alcun fastidio neanche durante il decorso operatorio, che nella maggior parte dei casi dura solo pochi giorni.

Sito Web dell’implantologia dentale

Prezzo oro: cosa c’è da sapere per orientarsi al meglio

Tanti fattori incidono nel prezzo oro

Prezzo oro e fattori che lo condizionano.

Fattori più significativi.

I principali fattori che incidono sul prezzo oro sono:

  • l’ aumento del livello generale dei prezzi su scala mondiale con conseguente venir meno del potere d’acquisto della moneta e aumento del prezzo di beni e servizi,
  • i tassi d’interesse (una politica monetaria meno rigida che induce ad una generale corsa all’acquisto in vista di un probabile aumento dell’inflazione),
  • il cambio con il dollaro (generalmente il prezzo oro aumenta all’abbassarsi della valuta statunitense e viceversa);
  • variazioni del mercato azionario (l’oro è un’ancora di stabilità in mercato incerto) ,
  • prezzo del petrolio (il petrolio si apprezza quando il dollaro si svaluta e viceversa),
  • prezzo di altri metalli preziosi (argento,platino,palladio),
  • legge della domanda e dell’offerta (ad una minore richiesta consegue un prezzo oro più basso),
  • quantità di valuta in circolazione,
  • crescita del prodotto interno lordo,
  • ricorso più o meno frequente ad altri tipi di investimento (una maggiore accessibilità a mezzi di investimento alternativi tende a far decrescere gli investimenti in lingotti d’oro).

Generalmente quando la situazione economica non è del tutto stabile e si prospettano tempi difficili per i mercati internazionali,gli investitori tendono ad accaparrarsi il maggior quantitativo possibile di questo metallo prezioso, il quale è sempre stato visto come un bene rifugio che ha un valore intrinseco, non condizionato da fattori esterni, al contrario di quanto avviene per altri tipi di beni.

Il prezzo oro aumenta, inoltre, in concomitanza con i rallentamenti della produzione e dell’estrazione nelle miniere aurifere.

Tuttavia essendo la quantità di oro in circolazione abbastanza stabile, perché è molto difficile estrarne in grosse quantità, il suo valore resta pressoché immutato nel corso del tempo. Le riserve auree fanno in questo modo da contrappeso alla volubilità del sistema monetario, dove la quantità di carta moneta varia sensibilmente in base alle politiche finanziarie degli stati mondiali.

Tanti fattori incidono nel prezzo oro
Conviene investire in oro?

Prezzo oro: come orientarsi nella giungla del mercato aurifero.

In passato le monete erano fatte d’oro ed il loro valore era nominale. Oggi è possibile acquistare queste monete antiche che non vengono valutate in relazione al loro valore nominale ma in base alla quantità d’oro contenuta in esse.

E’ possibile acquistare lingotti, che hanno misure e peso variabili, si può optare per l’oro “cartaceo” (un investimento che punta sulle quotazioni dell’oro sui mercati finanziari) oppure, addirittura,acquistare azioni di società minerarie.

Non è certamente agevole pronosticare quali saranno le quotazioni dell’oro nel prossimo futuro. Negli ultimi mesi si è registrata una forte contrazione della domanda. Tuttavia,analizzando i grafici, ci si rende subito conto che, ad un periodo di calo delle quotazioni, segue un periodo di aumento delle stesse.
In definitiva, soprattutto in questo periodo di instabilità economica su scala mondiale, puntare su un bene rifugio come il metallo giallo è sicuramente una scelta intelligente,che nel lungo periodo darà sicure soddisfazioni

L’ oro risente in maniera minima delle crisi finanziarie che ultimamente stanno flagellando i mercati internazionali e resta un punto fermo su cui fare affidamento. Oggi come in passato.

Pianifica un intervento di installazione di faccette dentali

Pianifica un intervento di installazione di faccette dentali

Le faccette dentali sono elementi utilizzati per migliorare l’aspetto estetico della bocca.

Avere un sorriso perfetto è una di quelle cose che tutti vorrebbero. Sorridere e portare la mano alla bocca è un gesto spontaneo per molte persone che ritengono di avere una dentatura rovinata.
Credete che la gente dello spettacolo non ricorra all’uso delle faccette dentali? Pensate ad un presentatore che deve calcare le scene necessariamente per portare avanti uno spettacolo! Come farebbe se non esistessero le faccette dentali?
State sicuri che il proprio dentista di fiducia, provvederà nell’immediato a risolvere il problema.
E’ proprio dai vip è arrivata l’idea di ricorrere a queste pratiche faccette anche per i pazienti che non hanno nulla a che vedere con il mondo della televisione o del teatro.
La tattica si può utilizzare sia per motivi estetici che di correzione.
Ci sono persone infatti, che hanno spazi tra i denti veramente rilevanti e queste sottilissime lamelle di porcellana, vanno ad eliminare questa imperfezione.

L’intervento di applicazione necessita di una pianificazione.

Il vostro dentista di fiducia vi spiegherà passo passo in cosa consiste l’applicazione delle faccette dentali.
Innanzitutto, ci vogliono solo un paio di sedute dal dentista che dovrà prendere l’impronta e preparare gli elementi in ceramica o porcellana a seconda del colore dello smalto dei vostri denti.
Inoltre, nella prima seduta si provvederà a limare parte dello smalto del dente su cui verrà impiantata la faccetta per creare lo spazio adatto allo spessore di quest’ultima.

Durante questa operazione il fastidio è minimo ma se avete timore, il dentista vi praticherà una leggera anestesia con della lidocaina.
Dopo la limatura si procederà a prendere l’impronta dentale.
Nella seconda seduta invece, la faccetta dentale viene testata sul dente del paziente affinché si possa constatare che non si verifichino problemi al momento dell’incollaggio vero e proprio.
Questa è una fase che deve essere effettuata accuratamente dato che dopo la cementazione non si possono più fare modifiche o correzioni.

La fase della cementazione deve essere eseguita con sostanze certificate.

Le faccette dentali vanno applicate con sostanze certificate quali il cemento per denti che verrà miscelato con altre sostanze adesive.
Durante questa operazione, il dente da trattare deve rimanere asciutto quindi, verrà isolato con un minuscolo fazzoletto di lattice definito ‘diga’ che lo protegge dalla saliva.
Poco prima che avvenga la cementazione, il dente viene trattato con l’acido fluoridrico e ‘silano’ che è uno speciale adesivo.
Appena dopo l’applicazione, il dente viene leggermente levigato senza tuttavia, apportare modifiche rilevanti.

Fastweb e Sky in un’unica bolletta grazie a Home Pack Full

Servizio unico e speciale Fastweb e Sky insieme

Fastweb e Sky

I due colossi della comunicazione insieme all’insegna della convenienza

Buone notizie per gli amanti della tecnologia veloce e intelligente, quegli utenti che desiderano essere connessi in tempo reale col mondo intero e al contempo godersi il meglio dei più importanti eventi televisivi, sportivi e cinematografici comodamente dal divano di casa. Fastweb e Sky – i due colossi rispettivamente nel campo della connessione ADSL e della televisione a pagamento – si sono incontrati per dare vita a una memorabile offerta dedicata non solo ai rispettivi abbonati, ma anche ai nuovi clienti, per garantire a tutti un inverno denso di eventi e costantemente “connesso” col mondo! Ma come funziona l’offerta?

Home Pack Full di Fastweb e Sky

ADSL, telefono e Pay Tv in un unico servizio

La promozione attualmente disponibile prevede, oltre all’attivazione gratuita per tutti i clienti, nuovi o già abbonati

  • il servizio Sky di televisione a pagamento ad alta definizione che consente di vedere tutti i programmi trasmessi anche in versione HD. A essere compreso nell’offerta, tuttavia, è solo il pacchetto base Sky TV: gli altri – per esempio Cinema, Calcio o Sport – possono essere aggiunti all’inizio oppure in un secondo momento durante tutta la durata dell’offerta.
  • il servizio Fastweb, invece, consente di navigare in internet senza limiti di tempo grazie alla linea ADSL oppure, nelle zone in cui è disponibile, alla nuova fibra ottica in grado di raggiungere la velocità di 10 Mbit al secondo in upload (la velocità dell’ADSL Fastweb raggiunge invece 1 Mbit al secondo in upload).

Non solo: l’offerta prevede anche la ricezione di un modem wi-fi gratuito che tuttavia resta di proprietà del cliente solo se questi mantiene l’abbonamento attivo per almeno due anni. Si tratta infine di un’ottima offerta anche per chi proprio non riesce a rinunciare alla comodità del telefono fisso: senza più pagare il canone Telecom, infatti, Home Pack Full di Fastweb e Sky permette ai suoi clienti di godere di chiamate illimitate gratuite verso tutti i fissi nazionali, più sessanta minuti di chiamate gratuite verso i cellulari in territori nazionale, senza alcuna differenza di gestore.

La vera convenienza di questa offerta sta nel costo omnicomprensivo: solo 29 euro al mese per il primo anno per poter usufruire di tutte le offerte sopra indicate. Allo scadere dell’anno, si potrà decidere se mantenere l’offerta offerta oppure inoltrare domanda di recessione nei tempi previsti.

Mantenendo l’offerta, dopo il primo anno il costo è di 54,28 euro al mese. l’abbonato riceverà inoltre una SIM (Usim 3G) con 1 GB di traffico internet al mese e il Decoder My Sky HD incluso, con cui potrà registrarsi i programmi che non riesce a vedere e guardarseli comodamente in un secondo momento. Un’offerta estremamente conveniente, se si considera che solo Sky TV per un anno costa all’abbonato Sky 39 euro al mese.

I pacchetti Sky Cinema, Sky Famiglia e Sky Sport sono esclusi ma possono essere attivati in ogni momento, dal momento che la fruizione è sovrapponibile a qualsiasi offerta.

Scopri come viaggiare in India alle migliori condizioni

La magia dell’oriente sta aspettando solo te

Vieni a scoprire le magiche realtà indiane affidandoti ai professionisti del settore. Da Shambhoo troverai le migliori offerte, la massima professionalità offerta dai nostri tour operetor e la competenza esclusiva di chi svolge un’attività con dedizione esclusiva. Siamo a Nuova Delhi, siti nel territorio indiano per toccare con mano la vita di tutti i giorni ed essere in grado di fornire ai nostri clienti tutte le informazioni necessarie.

Affidati a noi per viaggiare in India alle migliori condizioni, con la grande affidabilità che ci contraddistingue da anni. Organizziamo viaggi in India del nord, viaggi in India del sud ma potrete fare anche un viaggio in gujarat o un viaggio in rajasthan, ogni vostro desiderio sarà esaudito dai nostri tour operator. Non ci crederete ma organizziamo anche viaggi di nozze in India per regalarvi la vostra migliore avventura nel momento più speciale della vostra vita.

Viaggiare in India: le località che potrete scoprire

I nostri tour operator india sono sempre a vostra disposizione per creare una vacanza su misura per voi, per soddisfare le vostre esigenze e quelle dei vostri famigliari o amici accompagnatori. Tantissime sono le attrazioni che l’India cela dentro i suoi territori, tante sono le realtà locali che adorerete scoprire e tantissime saranno le scoperte che farete, sulla civiltà, sullo stile di vita e le abitudini e sul territorio.

Viaggiare in India vi porterà a scoprire uno dei più grandi monumenti eretti emblema dell’amore. Molti scrittori hanno raccontato la bellezza e la magia del Taj Mahal.  Amritsar e il Tempio D’oro la cui traduzione è Lago di nettare. Potrete ammirare la magnifica città blu, la seconda città più grande in Rajastan chiamata anche città del sole…e molto altro ancora.

Lasciatevi suggestionare dall’oriente, lasciatevi trascinare dai sapori e dai magici odori delle essenze indiane. Affidatevi a Shambhoo per intraprendere un’avventura che mai più dimenticherete. Con Shambhoo avrete a vostra disposizione un esperto tour operator che saprà darvi i giusti consigli per le vostre vacanze india, indicandovi i prezzi, le località balneari e tutto ciò di cui avrete curiosità di sapere.

 

Il business del futuro oggi: ecco lo sviluppo applicazioni Iphone

sviluppo applicazioni per iphone con ps.mobile

È il sogno nel cassetto di moltissimi adolescenti di tutto il mondo stiamo parlando del business di domani, stiamo parlando dello sviluppo applicazioni Iphone. Creare un’app, farla diventare un successo e rivenderla al miglior offerente. Ma non sempre è semplice. L’ultimo caso è quello di Nick D’Aloisio, diciassettenne australiano, che poco più di un mese fa ha venduto la sua creatura (Summly, un’app che riassume notizie in 400 caratteri) a Yahoo per 40 milioni di euro. L’ennesimo caso di adolescente trasformato in milionario per aver creato un’applicazione per iPhone e averla venduta al gigante di turno. E, ogni volta, scatta la corsa a chi riuscirà a ideare la prossima app milionaria.

Ecco una guida su come sviluppo applicazioni per iPhone

Lo sviluppo delle applicazioni per Iphone non è difficile. Anche chi ha poca dimestichezza con i vari codici di programmazione tenta la strada della ricchezza, buttandosi a capofitto nella realizzazione di un’app. Il più delle volte, però, non si ha ben chiaro come sviluppare applicazioni iPhone e si finisce con il riporre nuovamente il sogno nel cassetto, nonostante l’idea potesse realmente funzionare.

Prima di imbarcarsi in un’impresa del genere, quindi, ci sono alcuni punti fondamentali da tenere ben presenti. Alla base di tutto deve esserci un progetto di sviluppo ben definito: è inutile iniziare andando per tentativi successivi, sperando che prima o poi si riesca nell’impresa di trovare quello giusto. Proseguendo per step definiti ben prima di iniziare la creazione dell’applicazione, permetterà di risparmiare tempo (e quindi denaro) e, soprattutto, di realizzare un prodotto migliore. Si deve valutare quanto l’app potrebbe fruttare in termini economici, per vedere se valga davvero la pena realizzarla. Bisogna quindi mettere sul piatto della bilancia i costi relativi allo sviluppo dell’app, alla popolarità che l’applicazione potrebbe avere e al numero di persone necessarie per mandare avanti il business. Successivamente si deve far valutare la propria idea da qualcuno che abbia esperienza nel settore: un’autovalutazione, in questo caso, potrebbe avere effetti disastrosi ed è sempre meglio rivolgersi a un esperto (uno sviluppatore indipendente, un amico che ha già sviluppato un’app o una società apposita).

Se tutte queste valutazioni hanno avuto un esito positivo (ad esempio l’app che volete realizzare è rivolta a una nicchia, avete ben fissati in mente i punti da seguire nello sviluppo e i possibili profitti superano di gran lunga le spese probabili), è ora di rimboccarsi le maniche e mettersi al lavoro.

Il primo passo operativo consiste nello scaricare gli strumenti tecnici necessari a realizzare l’app. Dopo esservi registrati, dal sito iOS Dev Center scaricate il pacchetto Xcode 4, realizzato da Apple per permettere a sviluppatori terzi di realizzare app e programmi per iOS e Mac OS. All’interno troverete tutte le librerie file necessarie per realizzare la vostra app, un tool per la valutazione delle performance dell’applicazione in fase di sviluppo, l’iPhone simulator e gli ultimi SDK (Software Development Kit, kit per lo sviluppo di software) sia per smartphone che computer. Per utilizzare la piattaforma di sviluppo made in Cupertino, però, avrete bisogno di utilizzare un Mac; se ne siete sprovvisti, potete sempre acquistarne uno usato oppure utilizzare quello di un vostro amico.

Se avete abbastanza familiarità con la programmazione a oggetti, con la programmazione Java e la programmazione HTML5, allora potrete mettervi al lavoro e realizzare la vostra app. Altrimenti, se proprio non sapete dove mettere le mani, potrete decidere di esternalizzare la realizzazione di alcune parti dell’app (la struttura in codice oppure la grafica dell’interfaccia utente) grazie ai servizi di outsourcing e crowdsourcing presenti online.

Se, invece, volete realizzare tutto “in casa”, e quindi procedere con lo sviluppo di applicazioni per iPhone anche se non siete dei mostri in programmazione, potete decidere di utilizzare una delle piattaforme di sviluppo WYSIWYG (What you see is what you get, ottieni quanto vedi) online. Buzztouch è una di queste: permette di realizzare sia app per iPhone che per Android senza il bisogno di scaricare pacchetti SDK, ha un funzionamento intuitivo e, mentre posizioni e riposizioni i vari elementi grafici, lei pensa a fare il lavoro sporco (leggasi programmazione) sottocoperta.

Altra piattaforma è quella realizzata dalla software house Sencha e chiamato Sencha Touch. Permette di sviluppare web app in HTML5 compatibili sia per sistemi iOS che Android ed è indicato anche per chi non ha troppa manualità con righe di codice e linguaggi di programmazione.

 

Vendita e Valutazione oro

Oro First ci aiuta nella compravendita del nostro oro usato

Vendere oro oggi.

L’oro, metallo prezioso utilizzato da sempre in gioielleria, è anche un ottimo modo per ottenere facilmente e rapidamente soldi extra, e sempre più persone si affidano ai servizi “Compro oro” per disfarsi di monete, gioielli, bracciali ed altri oggetti non più utili in cambio di cospicue somme di denaro, che vanno così ad ingrossare le casse familiari, sempre più grame a causa del periodo di crisi che stiamo vivendo.

La valutazione oro dipende dallo scambio euro/oro al grammo, il quale subisce quotidiane oscillazioni di valore (il quale è calcolato in Italia in euro al grammo). Per questo chi intende vendere il proprio oro usato deve affidarsi a servizi che valutino in tempo reale la quotazione del prezioso metallo.

La valutazione dell’oro

Questo servizio di valutazione oro è presente in alcuni siti su internet, oppure direttamente nei negozi che comprano oro.
E’ consigliabile andare a far valutare il proprio oro in negozi fisici e rinomati, rispetto all’utilizzo di valutatori in linea, in modo che gli operatori del settore identifichino anche la caratura del metallo e possano dare utili consigli per la vendita.

La caratura del metallo è l’indicatore di purezza: il tipo di oro più puro e quindi più pregiato è quello a ventiquattro carati, che è puro al 99,9%. Esso ovviamente è valutato meglio ed il suo prezzo al grammo si aggira -in linea di massima- attorno ai 29 / 30 euro per grammo.

Oro First ci aiuta nella compravendita del nostro oro usatoA carature inferiori corrispondono quotazioni minori, fino ad arrivare all’oro a quattordici carati, puro solamente al 58%, il quale prezzo è in genere sui 16-17 euro, nettamente inferiore rispetto a tipi di oro più puri.

Lo studio del peso e della caratura viene fatto da persone esperte e ricorrendo a strumenti moderni e di grande precisione, in modo da ottenere risultati quanto più precisi.
Le valutazioni oro possono cambiare anche ogni ora, a causa delle tipiche oscillazioni del nostro sistema economico. Se si ha intenzione di vendere dell’oro è quindi bene farselo valutare proprio prima di effettuare la transazione, per avere un corrispettivo quanto più vicino agli standard stabiliti dal mercato.

Di solito la sola valutazione non prevede costi e viene svolta in maniera molto rapida direttamente in negozio, il quale è attrezzato per questo tipo di attività.
Spesso i negozi “compro oro” inoltre possono effettuare valutazioni senza impegno anche di gioielli ed orologi, oltre alla più classica valutazione “a peso” sull’oro, valutando così anche la qualità dell’operato del gioielliere, in modo da dare ai clienti un’idea del prezzo di mercato di eventuali pezzi di eredita o semplicemente di gioielli oramai inutilizzati.

I servizi compro oro

I “compro oro” acquistano qualsiasi oggetto in oro, sia come qualità che come peso, tuttavia si rifiutano di acquistare oggetti placcati in oro, oggetti che risultano rubati, gioielli di bigiotteria (e quindi non in oro) o gioielli falsi. Queste restrizioni ovviamente hanno lo scopo di garantire ad eventuali acquirenti di oro usato un servizio migliore, che va oltre alla semplice valutazione oro.
L’oro usato può venire nuovamente fuso e quindi adoperato per creare nuovi oggetti, oppure, se si trovano i clienti, direttamente venduto nella sua forma “originaria”: è infatti comune vedere nelle vetrine di questi negozi degli oggetti in oro usati che vengono venduti senza subire un processo di fusione.

 

Lo sbiancamento denti professionale

sbiancamento denti professionale

Lo sbiancamento denti professionale è mirato a ripristinare il colore naturale dei denti, eliminando antiestetiche macchie.
Queste ultime sono dovute a cibi che macchiano i denti come caffè, tè, liquirizia, bevande gassate con coloranti, collutori con clorexidina, farmaci antibiotici che contengono le tetracicline, presi soprattutto in età pediatrica.

Lo sbiancamento denti professionale avviene grazie all’applicazione di una sostanza chimica, come il perossido di carbamide, che viene applicato sulla superficie dentale e agisce tramite una luce al plasma che toglie le macchie e la patina di colore giallastro e scuro che si è formata nel tempo.

Alla base dei denti che diventano scuri c’è sicuramente un accumulo di tartaro che, mineralizzandosi, acquisisce una consistenza estremamente dura che può essere tolta soltanto con strumentazione adeguata.
Prima quindi di procedere con lo sbiancamento dentale professionale è spesso necessario eseguire una detartrasi e preparare al meglio la zona da trattare.

Per evitare che le mucose e i tessuti circostanti vengano a contatto con la sostanza chimica, il dentista applica una mascherina siliconata che garantisce l’isolamento dall’esterno. In tal modo il gel e la luce pulsata agiscono in modo circoscritto e senza danneggiare altri distretti dentali o i tessuti molli.

L’unico fastidio, molto ridimensionato, è una piccola irritazione in prossimità delle gengive che scompare velocemente entro 2 giorni dal trattamento. Occasionalmente possono verificarsi picchi di sensibilità rispetto a cibi o bevande calde o fredde, che si risolvono anch’essi in breve tempo.

Lo sbiancamento dentale professionale riesce quindi a sbriciolare letteralmente le macchie sui denti, che diventano più facilmente eliminabili.

Per quanto riguarda il colore che si otterrà bisogna precisare che ognuno detiene un suo bianco naturale, che non è tuttavia, nella maggior parte dei casi, un bianco puro.

I denti infatti sono geneticamente formati da colori con sfumature come il giallo, il grigio, il bianco, il nero, il marrone che quindi combinate danno vita a un bianco del tutto personale.
Le aspettative quindi realistiche suggeriscono un buon risultato, ma sempre basato sul colore di partenza del dente trattato.

Lo sbiancamento denti professionale, detto anche bleaching, non è un trattamento definitivo e quindi va ripetuto dopo qualche tempo (di solito qualche anno).

Si possono tuttavia usare delle accortezze per una maggiore durata evitando cibi e sostanze che portano alle macchie.
Il risultato ottenuto con lo sbiancamento dentale professionale garantisce un ottimo aspetto estetico che vi permetterà di sorridere di nuovo liberamente, con denti sani e belli.

Le faccette dentali: cosa sono?

Faccette Dentali

Le faccette dentali sono delle sottili lamine in zirconio-ceramica che servono per correggere i difetti dentali che non sono stati risolti con altre tecniche odontoiatriche.

Si tratta nello specifico di gusci che vengono applicati sui denti, sopratutto quelli anteriori dell’arcata superiore, per restituire ai denti un aspetto estetico gradevole, sia per quanto riguarda il colore che per la forma.

Le faccette dentali infatti si applicano sui denti che hanno difetti di colore, discromie della superficie dentaria permanenti, forme anomale, affollamento dentale, diastemi (spazio fra i denti), denti con un’ amelogenesi difettosa (difetto dello smalto che rende i denti opachi), denti erosi da acidi o farmaci.

Le faccette dentali sono una delle migliori tecniche di odontoiatria estetica che mirano non solo a risolvere le anomalie di denti imperfetti per dare un aspetto naturale, ma svolgono anche un ruolo di supporto odontoiatrico istantaneo, in quanto rinforzano il dente sottostante.

Le faccette dentali vengono posizionate sul dente da correggere con lo stesso procedimento delle tip per le unghie finte, quindi il dente viene prima limato e poi trattato con un’adesivo biocompatibile, che serve a fissare la sottile lamina.

E’ questo un sistema che garantisce il successo estetico più di ogni altra tecnica odontoiatrica, in quanto copre definitivamente qualsiasi difetto in una sola seduta, senza danneggiare i tessuti circostanti e con una perfetta funzionalità fin da subito.

Lo zirconio-ceramica, che è uno fra i materiali più pregiati impiegati con successo in questa tecnica, garantisce un effetto naturale, sia per la capacità della stessa ceramica di riflettere la luce, quindi dare lucentezza e sia per la robustezza dello zirconio, che assicura la durata nel tempo di queste lamine.

In alcuni casi grazie ai progressi dell’odontoiatria, riguardo alle faccette dentali, non è neppure necessario limare il dente, in quanto vengono applicate senza dover creare una superficie abrasa. Negli studi dentistici all’avanguardia le faccette vengono costruite nel laboratorio odontotecnico per assicurare la personalizzazione del lavoro, assicurando cosi al paziente un risultato davvero eccellente.

Le faccette dentali sono controindicate tuttavia nei pazienti che soffrono di bruxismo, in quanto il digrignamento dei denti agirebbe consumando le stesse lamine.

In alternativa, prima di applicarle, bisogna curare questa patologia con appositi strumenti odontoiatrici (bite).

La durata delle faccette dentali è paragonabile a quella delle normali corone dentarie o delle otturazioni, quindi si aggira intorno ai 10 anni. Questo periodo può essere prolungato con la quotidiana e corretta igiene orale e la consulenza periodica del proprio dentista di fiducia, non mancando ai consueti controlli.

Le faccette dentali sono capaci di restituire un sorriso perfetto e in buona salute, con un colore del tutto naturale e una ritrovata fiducia in se stessi.

Comprare o affittare baite in Val d’Aosta

Una splendida baita in valle d'aosta

Una baita in Val d’Aosta è un sogno per molte persone: bisogna sottolineare che grazie ad essa, sarà possibile passare degli ottimi momenti immersi in un paesaggio mozzafiato, dove il divertimento è assicurato.

Ma conviene comprare oppure affittare una baita?

Per chi è interessato a compiere una delle due azioni, bisogna sottolineare che i due procedimenti hanno dei vantaggi differenti: affittare una baita ha il vantaggio di eliminare tantissime spese, dato che chi decide di affittare una baita non dovrà pagare tantissimo denaro, e potrà usufruire dell’abitazione per il periodo di tempo che reputa necessario.
Acquistare una baita invece può essere maggiormente costoso, ma si avranno ben due vantaggi: innanzituttto, che acquista diviene a tutti gli effetti il proprietario della baita, e dunque potrà recarsi nella baita quando vuole e per il periodo di tempo che vuole.

Inoltre, chi acquista una baita, potrà anche decidere di affittarla, dato che nessuno gli vieta di farlo, ed inoltre potrà anche recuperare il denaro che ha speso per poter effettuare l’acquisto.
In entrambi i casi comunque, i metodi per poter venire a conoscenza di baite da acquistare o affittare sono differenti: il primo di questi consiste nel cercare sul web gli annunci che riguardano le baite.
Grazie al web inoltre sarà anche possibile vedere in anteprima le varie foto della baita, e scegliere se affittare o acquistare quella baita situata nella Val d’Aosta.

Se non si vuole usare il web, è possibile recarsi in un’agenzia immobiliare, grazie alla quale l’agente potrà mostrare ai clienti la baita, e aiutarlo nella scelta.
I metodi dunque sono tantissimi, così come scegliere se acquistare o affittare avrà dei vantaggi di tipo differente.

In entrambi i casi comuqnue, si può sostenere che il denaro che si andrà a spendere potrà essere recuperato in tempi brevissimi, soprattutto nel caso dell’acquisto.
La compravendita di baite risulta essere molto in voga negli ultimi anni: la Val d’Aosta dunque sta tornando ad essere un luogo d’interessa da parte dei turisti, i quali stanno amando sempre di più la montagna ed i servizi presenti nella Val d’Aosta.