Category: Tecnologia

Dove acquistare un’autoclave usata per la tua attività. Gli annunci gratis sul web

Autoclave usata

Non è mai stato così facile e veloce vendere o comprare un prodotto online grazie a Exapro.it. La fantastica piattaforma raggiungibile all’indirizzo https://www.exapro.it/ permette la vendita e l’acquisto di attrezzature o macchine industriali, agricole o farmaceutiche in una modalità così innovativa che sarebbe davvero un peccato lasciarsi sfuggire un’occasione così ghiotta per vendere un attrezzo che ormai non utilizzate più ma è nuovo di zecca o magari acquistarne uno ad un costo abbastanza ridotto rispetto al nuovo.

Vi starete chiedendo se il vostro prodotto Frantumatore Pallmann PKM300 dell’anno 2000 potrebbe essere venduto qui? Oppure se Exapro è abilitato alla vendita di autoclave per scopi condominiali o industriali? Ebbene sì, Exapro vende e fa vendere questo ed altro!

Non dovete preoccuparvi di nulla perché gli agenti che lavorano per questa piattaforma sono seri e competenti e, cosa da non sottovalutare, sono tutti degli esperti e affidabili consulenti e venditori di prodotti in Italia e in tutto il mondo. Exapro ha come obiettivo la serietà e l’affidabilità del servizio.

Exapro.it fornisce la possibilità a privati e aziende di vendere o comprare materiali e attrezzature usate in tutto il mondo. Basta semplicemente registrarsi alla piattaforma, inserendo i propri dati, per rendere possibile la messa in vendita o la ricerca, con il successivo acquisto, di macchine industriali o edilizie.

Per vendere è necessario inserire una descrizione dettagliata del prodotto che si sta offrendo e la relativa cifra che si vorrebbe ricavare. Il sistema calcolerà automaticamente una percentuale che si aggiungerà al prezzo stabilito dal venditore che verrà pagata dall’eventuale acquirente e che costituisce l’effettivo guadagno della piattaforma Exapro.

Una volta inserito l’annuncio sarà compito dell’agente di Exapro accordarsi con gli acquirenti provenienti da tutto il mondo comunicando dunque nella relativa lingua dell’acquirente. Una volta stabilito che l’acquirente è affidabile, l’agente lo metterà in contatto il venditore e si chiuderà l’affare.

D’altro canto, chi desidera invece comprare ad esempio un’autoclave, che sia per la propria fabbrica, azienda media o condominio, dovrà necessariamente seguire il percorso inverso: contattare l’agente che gestisce quel particolare autoclave scelto, accordarsi col prezzo e trattare con il venditore.

Tutto molto trasparente e semplice da gestire. Il sito Exapro funge da agenzia di vendita/acquisto attrezzature e macchine per le piccole o grandi realtà. E’ molto consigliato per chi vuole disfarsi di attrezzature nuove ma non vuole buttarle via nella discarica perché, si sa, c’è sempre qualcuno disposto a pagare oro ciò che a te non è più così utile.

Ovviamente, non è facile rivendere attrezzature così costose, ed è qui che entra in gioco Exapro che ha più di 300.000 visitatori al mese pronti ad acquistare o vendere apparecchiature industriali. Anche chi è in cerca di macchine industriali a costi contenuti troverà in Exapro.it un amico fidato e personale abile e qualificato nel vendere i prodotti di qualità.

La lingua non è un problema. Il tuo acquisto può provenire da qualsiasi parte del mondo, gli agenti non hanno alcun problema nel comunicare con qualsiasi potenziale cliente. Tutto questo per fornire ai propri clienti un servizio unico nel suo genere e soprattutto l’unico a questi livelli. Exapro è il futuri del mercato industriale che viene incontro alle vostre esigenze.

Una slot africana nel portale ricco di slot machine

Starvegas.it è uno dei portali che offre delle slot machine che risultano essere abbastanza piacevoli e dotate di comparti tecnici veramente all’avanguardia, in grado di lasciare a bocca aperta ogni giocatore che ama questo particolare tipo di gioco d’azzardo.

Starvegas.it è un casinò online che riesce nell’impresa di rendersi veramente differente dalla concorrenza del settore, visto che ogni singola slot machine riesce ad essere piacevole da utilizzare come non mai.
Bisogna parlare del fatto che, questo particolare sito web, garantisce la concreta opportunità di poter sfruttare al massimo ogni singola slot in maniera sicura e senza alcuna tipologia di complicazione, regalando ore ed ore di puro divertimento ai giocatori.
Si parla quindi di un portale che riesce ad essere abbastanza vario come tipologie di giochi, dettaglio che non deve essere sottovalutato e che permette, ad un giocatore, di poter trascorrere tantissimo tempo sul portale stesso senza che vi possano essere delle complicazioni di ogni genere.
Non manca ovviamente il fattore sicurezza, che riesce a caratterizzare ogni singolo gioco presente nelle sale virtuali del casinò online: ogni slot machine viene infatti aggiornata sia sul fronte software che su quello delle normative che regolano il gioco d’azzardo virtuale, offrendo quindi quel tipo di panoramica unica ed assolutamente priva di complicazioni di ogni genere che, ogni casinò online, deve garantire al giocatore.
Sarà quindi possibile poter trascorrere tantissimo tempo su questa piattaforma senza che vi possano essere delle complicazioni di ogni tipologia, mettendo da parte dubbi di ogni genere che, in alcune occasioni, altro non fanno se non rendere meno piacevole il giocare stesso, il quale deve essere sempre presente in grande misura e lasciare la mente dei diversi giocatori libera da ogni pensiero.

In particolar modo, sul portale delle slot machine di Star Vegas, è possibile notare la African Simba, una delle tantissime nuove slot che sono state aggiunte sul sito e che permettono di potersi divertire come non mai.
Come suggerisce il nome stesso, la tematica di questa slot machine sarà la Savana e soprattutto gli animali che la popolano, con particolare riferimento a Simba de Il Re Leone, seppur si parla di un gioco che ben poco fa riferimento al film animato della Disney.
La slot machine è articolata da venti linee di pagamento, ognuna delle quali potrà essere attivata a piacimento del giocatore, che potrà puntare sul massimo livello di gioco, ovvero tutte e venti attivate contemporaneamente, oppure solo su alcune di esse.
In entrambi i casi non sono assenti tutti i diversi simboli che contraddistinguono la slot, come gli animali della Savana ed anche il Re Leone.
Il leone è il simbolo jolly che permette di poter ottenere delle combinazioni vincenti anche se, sulla linea di gioco, non sono presenti tutti i diversi simboli che permettono l’attivazione dello stesso mentre, il simbolo scatter, è quello dell’Alba.
Questo permette di ottenere ben dodici spinte gratis con tanto di moltiplicatore di vittoria ogni qualvolta che, lo stesso simbolo, appare su una linea di pagamento.
Tre ne occorreranno per attivare questa modalità bonus mentre, ad ogni vincita, sarà possibile giocare col Rischio, modalità che mette in palio un raddoppio della vincita ottenuta fino a che il giocatore non sbaglia scegliendo il colore dell carta coperta.
Le possibilità di vittoria saranno tantissime grazie a questa particolare slot su Starvegas.it con protagonista l’Africa e le sue belve.

Il Cyber Monday: l’evento più tech di sempre

Cyber Monday: è questo il nome dell’evento che è riuscito, nel corso degli anni, a divenire il simbolo vero e proprio dei prodotti tech, visto il grande successo che questo riesce a riscontrare anno dopo anno.

Un inizio settimana tech

Il Cyber Monday, al contrario dell’altro grande evento degli sconti ovvero il Black Friday, nasce nel nuovo millennio e non attorno agli anni Sessanta.
Gli ideatori di questa particolare giornata fu il gruppo della National Retail Federation, che decise di spingere al massimo affinché, le vendite dei negozi online, potessero aumentare in maniera esponenziale.

E da quell’anno, ovvero dal 2005 in poi, il Cyber Monday è divenuto uno degli eventi maggiormente attesi da coloro che amano effettuare lo shopping online dei diversi articoli tech.
Il lunedì tecnologico è quindi un evento che, dall’America, ha conquistato tantissimi paesi, garantendo uno shopping piacevole da effettuare e soprattutto ricco di tantissime offerte.

Il lunedì ed i tanti affari tech online

Sono tantissimi i negozi online che offrono un grandissimo numero di prodotti tech ad un prezzo introvabile nei negozi reali.
Il Cyber Monday coinvolge infatti alcuni dei colossi che operano nel mondo online, pronti a vendere i loro diversi prodotti a prezzi che risultano essere convincenti e che spesso vengono ridotti della metà rispetto al costo originale.

In particolar modo è Amazon a fare da esempio per tutti gli altri siti e-commerce presenti in rete: il Cyber Monday di questo colosso è composto da una serie di promozioni che vengono aggiornate ogni frazione di tempo ridotta, ovvero ogni 5 minuti circa.
Questa mossa garantisce, al colosso delle vendite online, l’opportunità di ottenere un incasso superiore rispetto agli altri periodi dell’anno.cyber-monday

Da aggiungere come, questo particolare giorno, riesce ad essere definito come il più importante dell’anno, proprio poiché permette di effettuare delle compere per Natale ad un prezzo ridotto, garantendo un risparmio che viene particolarmente apprezzato da parte dei consumatori online.

Il Cyber Monday: solo virtuale o anche reale?

I prodotti tech ovviamente non sono un’esclusiva dei portali online, ma questi vengono venduti anche dai negozi classici.
E proprio per questo motivo che, nel corso degli anni, il Cyber Monday ha preso piede anche nel mondo reale.

Sono sempre più numerose le grandi compagnie di negozi che vendono prodotti tecnologici a sposare il concetto di Cyber Monday, offrendo i loro articoli ad un prezzo vantaggioso per i consumatori.
Ma la strategia dei classici negozi assume anche dei connotati completamente differenti: il Cyber Monday viene trasformato in una settimana, e talvolta mese, dove gli sconti sui prodotti tech risultano essere presenti in grande quantità.

Questa scelta ha una motivazione molto semplice da analizzare: per poter aumentare il volume delle vendite, l’azienda decide di sfruttare questo particolare evento, aumentandone la durata, conquistando quindi i suoi clienti e permettendo, a coloro che non hanno una connessione al web, di poter risparmiare tanto denaro negli acquisti dei prodotti tech

Stampante card e badge: i migliori modelli

Badge, smart card e vari tipi di tessere plastiche oggi fanno parte del quotidiano: il loro uso, infatti, è aumentato considerevolmente negli ultimi venti anni, grazie alla versatilità e alle elevate possibilità che esse offrono. Con le caratteristiche dimensioni di una carta di credito, le smart card hanno trovato ampio uso in contesti che vanno dal controllo degli accessi ai sistemi di fidelizzazione, dagli abbonamenti ai mezzi pubblici a settori collegati con la sicurezza e l’identificazione.

Le necessità di utilizzare un numero sempre maggiore di badge, card e tessere, ha portato le aziende che ne fanno uso a doversi fornire di stampanti, che permettessero loro la piena autonomia per le stampe, spesso giornaliere, di numeri più o meno ampi di tali tessere.

smart cardLe stampanti per smart card, badge e tessere plastiche vanno scelte tra i migliori modelli in commercio, per avere la sicurezza di realizzare stampe durevoli nel tempo. Inoltre, i migliori modelli di stampante per card e badge permettono anche di effettuare codifiche di bande magnetiche e di chip di ogni tipo, siano essi a memoria, a memoria protetta o con microprocessore.

Ma non solo: le moderne tecnologie hanno reso possibile stampare senza sbavature sui diversi tipi di materiali che, solitamente, vengono utilizzati per le card, come PVC, PET, ABS e PVH. Ancora, la scelta di effettuare stampe in monocromia o in quadricromia, di selezionare la possibilità di stampa fronte-retro o su un solo lato e, infine, di puntare su volumi di stampa sempre maggiori, ha reso le stampanti per badge uno strumento fondamentale per tutte le aziende che utilizzano le smart card e le tessere plastiche per le proprie necessità.

Come si può immaginare, considerate le differenti necessità che le diverse aziende hanno per le stampe delle tessere, la scelta di una stampante per card deve essere effettuata in maniera da assicurarsi la massima efficienza dalla stampante stessa. Per questo motivo, per assicurarsi una scelta fatta con consapevolezza, è molto importante rivolgersi ad esperti del settore, che possano consigliare la stampante per smart card che meglio si adegui alle diverse necessità che si possono avere.

Quando si effettua questo tipo di acquisto, infatti, è necessario considerare non solo il prezzo, ma soprattutto i vari parametri tecnici e le caratteristiche di stampa. Inutile, ad esempio, acquistare una stampante card in grado di produrre mille tessere all’ora se le proprie esigenze sono ridotte o, optare per un modello in grado di effettuare stampe fronte-retro quando le esigenze sono esclusivamente quelle di una stampa su un lato unico.

Per avere la certezza di effettuare un acquisto mirato ci si può rivolgere a Partner Data, azienda milanese che da oltre trent’anni si occupa di sicurezza informatica e di distribuzione di smart card, badge, tessere plastiche e tutti gli strumenti e gli accessori ad essi collegati. Partner Data, infatti, è in grado di suggerire quali possano essere i migliori modelli di stampante per badge e smart card dove, per migliori, si intendono quelli che meglio si adeguano alle esigenze del cliente.

Come scegliere la stampante per tessere che soddisfi le proprie necessità

Partner Data suggerisce alla propria clientela la massima attenzione quando si tratta di scegliere la propria stampante per card e tessere plastiche. Per prima cosa, infatti, è necessario valutare con attenzione le proprie esigenze e poi consultare le proposte del mercato. Tra i diversi modelli distribuiti da Partner Data vi sono alcune stampanti per badge della Evolis, uno dei brand maggiormente noto nel settore, nonché modelli di altri marchi caratterizzati da peculiarità tali da renderli tra i migliori presenti nel mercato.

Per quanto riguarda i modelli della Evolis, Partner Data distribuisce una serie di stampanti per card in grado di soddisfare un ampio ventaglio di necessità, assicurando ad ogni cliente la soluzione al proprio problema di stampa. Molto semplici da utilizzare, tutte le stampanti della Evolis possono essere connesse al computer tramite porta USB o Ethernet.

Inoltre, a seconda che debbano effettuare stampe in monocromia o in quadricromia, utilizzano metodologie di lavoro differente: la stampa in monocromia, infatti, viene realizzata tramite trasferimento termico mentre quella in quadricromia è una stampa a sublimazione. Molto importante evidenziare che tutti i modelli di stampante per card della Evolis offrono la possibilità di codificare sia le bande magnetiche che i chip, garantendo una completa funzionalità delle smart card stampate.

Con il modello Evolis Zenius, ad esempio, Partner Data propone una stampante per card in grado di soddisfare una serie di esigenze, sia per quanto riguarda la qualità che per quanto riguarda la convenienza. La stampante Zenius è perfetta per quanti hanno esigenza di stampa su un’unica facciata per numeri elevati di tessere. La portata dell’alimentatore di questo modello è di sole 50 tessere, ma la stampante permette di effettuare fino a 500 stampe all’ora in monocromatismo mentre, se si ha la necessità di stampe a colori, la velocità di stampa passa a 150 card all’ora. Tutte le tessere possono essere anche codificate, sia che siano dotate di banda magnetica che di chip di vario tipo.

Più completo il modello Primacy, sempre della Evolis, che permette di effettuare anche stampe fronte-retro. Oltre che per questa possibilità, la stampante per card Primacy va presa in considerazione perché rappresenta uno dei modelli più performanti presenti sul mercato, nell’ambito dei modelli di media potenza. Questa stampante, infatti, è in grado di produrre fino a 850 card monocromatiche all’ora e fino a 210 card in quadricromia, sempre nello stesso tempo. Inoltre presenta un alimentatore molto capace, che permette di contenere fino a 100 tessere e questa caratteristica velocizza il processo di stampa.

Ancora superiore alla Primacy per volumi di stampa è la stampante Quantum, caratterizzata da una potenza tale da poter superare le 1000 stampe a ora in monocromia e su un solo lato. Molto elevate, tuttavia, anche le velocità di stampa a colori e quelle su entrambi i lati che permettono a questa stampante di raggiungere tirature industriali pur mantenendo le caratteristiche, le dimensioni e la semplicità d’uso di una stampante da ufficio. A migliorare la velocità di stampa della Evolis Quantum è anche la presenza di un alimentatore da 500 tessere che, essendo intercambiabile, permette di mantenere alta la velocità di stampa al termine del primo set di card.

Una particolare caratteristica delle stampanti della Evolis è che esse non vengono realizzate solo considerando la velocità e la precisione di stampa come fattori unici su cui focalizzarsi ma anche e soprattutto le diverse necessità di quanti utilizzano le stampanti per badge. Proprio dall’analisi di queste necessità è nata la stampante modello Tattoo, piccola nelle dimensioni ma molto potente e in grado di effettuare stampe e ristampe su una stessa card. Si tratta di una stampante pensata in particolar modo per esigenze ben definite, come fidelizzazioni, hotel e skypass, che permettono l’uso di una stessa card più volte ed in maniera differente. Questa stampante, quindi, effettua dapprima una cancellazione e poi una stampa dei nuovi dati.

Oltre ai modelli della Evolis, per garantire un maggior numero di scelte alla propria clientela, Partner Data distribuisce anche altri tipi di stampante per card, tra cui la innovativa e tecnologica DNP CX-D80. La particolarità di questa stampante sta soprattutto nella modalità di stampa che utilizza la moderna metodologia di trasferimento indiretto.

Il principale risultato di questo tipo di stampa è quello di garantire una maggiore precisione ed una più elevata qualità della stampa stessa. Naturalmente, la DNP CX-D80 è anche caratterizzata da un’elevata velocità e dalla possibilità di essere utilizzata su tutti i differenti materiali che vengono regolarmente utilizzati per realizzare smart card, badge e tessere plastiche. Inoltre, questa stampante assicura la perfetta codifica di bande magnetiche e chip, sia da contatto che di tipo contactless.

Da mettere in evidenza anche altre due stampanti per card distribuiti da Partner Data, ossia la SD260 e la SD360 del brand DataCard. Si tratta di due stampanti molto simili tra di loro per velocità e prestazioni, ma che differiscono per la possibilità di stampare su entrambi i lati delle tessere.

Il modello SD260, infatti, permette di effettuare stampe solo su un lato mentre il modello SD360 permette di stampare su entrambi i lati. La scelta di un modello o dell’altro, quindi, si può basare esclusivamente sull’esigenza di effettuare o meno stampe su entrambi i lati delle card. Identiche, invece, le altre caratteristiche, come le modalità di collegamento al computer (che avviene via cavo USB o Ethernet) o le possibilità di codifica di chip da contatto o di prossimità e d bande magnetiche.

Per meglio comprendere quali siano le caratteristiche di questi due modelli della DataCard, bisogna sottolineare le caratteristiche principali, ossia la velocità di stampa, pari a 830 card all’ora in monocromia e 200 card all’ora in quadricromia. Inoltre, va sottolineato che la velocità delle stampe è coadiuvata dall’alimentatore, in grado di contenere fino a 100 tessere.

Partner Data considera questi come i migliori modelli di stampante per smart card e badge ma, puntando sempre alla piena soddisfazione del proprio cliente, si tiene sempre aggiornata sulle evoluzioni di ogni differente modello di stampante per card, sulle nuove uscite e sulle nuove tecnologie. Per questo motivo, si consiglia di seguire le offerte dell’azienda, collegandosi al sito di Partner Data e visitando la sezione Stampante card e badge.

Speed test: cos’è e a chi affidarsi

Con le varie offerte che vengono proposte all’utenza che vuole navigare su Internet, le caratteristiche della connessione messa a disposizione è andata sempre più variando, fornendo ad ogni utente una diversa qualità di connessione per quanto riguarda velocità di navigazione, di download e di upload.

Spesso però i provider, per svariati motivi, forniscono una velocità di connessione inferiore rispetto a quella stabilità da contratto.
Ciò non è constatabile da un utente poco esperto, poiché con un utilizzo basilare del web non si nota la differenza tra, per esempio, i 7 Mbps promessi e magari i 5 Mbps effettivamente forniti.
È in questo caso che vengono in aiuto i famosi speed test.

Cos’è uno speed test?

Lo speed test è un metodo di valutazione della propria connessione che, tramite uno scambio di informazioni (o, per essere specifici, di pacchetti) con un server predefinito, riporta i risultati in quanto a velocità di risposta e di download/upload.

Nella maggior parte dei casi, lo speed test riporta tre valori specifici: ping, velocità di download e velocità di upload.

  • Il ping è, in parole povere, il tempo di reazione della propria connessione, ovvero quanto velocemente si ottiene una risposta dopo aver inviato una richiesta ad un server.
    Il ping è misurato in millisecondi ed ha un’importanza cruciale nell’utilizzo di applicazioni in cui il tempismo è essenziale, come ad esempio nei videogame.
  • La velocità di download indica quanto velocemente la connessione permetta di acquisire dati dal server per portali al proprio computer. La maggior parte delle connessioni è strutturata in modo da avere una velocità di download molto più alta rispetto a quella di upload, poiché la maggior parte delle attività online richiede il download.
  • La velocità di download si misura in Megabits per secondo (Mbps), da non confondere però con i Megabytes per secondo.
    Una connessione standard con 7 Megabits per secondo, infatti, permette un download di meno di 1 Megabyte per secondo.
  • La velocità di upload, per finire, indica quanto velocemente possiamo inviare dati ad altri utenti. L’uploading è necessario per inviare grandi file via email, per video-chiamare o per registrare cosa si sta facendo e streammarlo, ovvero mandarlo in diretta. Anche essa si misura in Megabits per secondo.

Nel caso di una connessione con velocità inferiore rispetto a quella da contratto, i motivi possono essere molteplici.velocita-adsl
La velocità della propria connessione, infatti, non dipende soltanto dal provider, ma anche da fattori tecnici esterni che influiscono nel risultato finale.

Ad esempio, un collegamento tra il proprio modem e la cabina fatto con cavi in fibra ottica avrà una velocità nettamente superiore rispetto ad un circuito in rame, poiché la fibra di vetro conduce le informazioni in modo più rapido rispetto al rame.

Altri fattori sono la struttura del computer, la connessione tra computer e modem e la fascia oraria nel quale ci si connette ad Internet: una connessione effettuata in ora di punta avrà, ovviamente, più difficoltà a risultare fluida rispetto ad una effettuata in un orario meno affollato.

A quale servizio affidarsi?

Di servizi che si occupano di speed test ce ne sono tanti, ognuno con le proprie caratteristiche.
Essendo quindi complicato orientarsi verso la scelta migliore, esistono portali dedicati ad indirizzare l’utente verso l’opzione più adeguata a lui, con consigli adatti alle varie situazioni in cui ci si può imbattere.
Uno di questi portali è FastADSL, che con varie guide (come quella presente qui: http://fastadsl.it/utilities/controllo-velocita-connessione/) cerca di dare alla propria utenza i giusti mezzi per poter fare la scelta giusta ed ottenere una valutazione della propria connessione quanto più ottimale possibile.

Partner Data: stampanti per badge, carte e tessere plastificate

Oltre 30 anni fa Partner Data ha fatto la sua prima comparsa sul mercato della sicurezza informatica. Dati i successi raggiunti è oggi una delle aziende leader del settore con prodotti per la protezione dei software (specie contro la pirateria), l’autenticazione dei soggetti e la fidelizzazione (ad esempio con le carte a punti). Per queste ultimi due finalità, in particolare, Partner Data distribuisce diversi modelli di stampante per badge, carte e tessere plastificate.

Stampante per tessere DNP CX D-80

La stampante DNP CX D-80 è caratterizzata da una notevole compattezza. Le sue dimensioni, infatti, sono di 34,3 x 32,2 x 33,5 centimetri. La forma, quindi, è quasi identica a quella di un cubo e le dimensioni ridotte la rendono facilmente collocabile su qualsiasi supporto, da casa o ufficio. Nell’uso pratico, poi, questa stampante per card si dimostra anche molto avanti tecnologicamente, senza che questo vada ad influenzare la facilità d’uso. Ne conseguono risultati senza ombra di dubbio qualitativamente perfetti, che la collocano come una tra le stampanti più apprezzate del mercato del settore.

La DNP è una stampante termica re-transfer. La linea cui appartiene, ovvero la CX, risulta essere conosciuta a livello mondiale per le prestazioni offerte e la semplicità d’uso. Tutto, infatti, viene comodamente visualizzato su un piccolo schermo LCD. La versatilità è un altro sicuro punto di forza di questa stampante per tessere che provvede anche alla stampa di semplici foto, bordi, card regalo, carte importanti come ad esempio le patenti di guida. La DNP CX D-80 è una stampante a diffusione di colore UV, con protocollo di sicurezza IP Sec e la funzionalità Security Erase per cancellare dal nastro già usato la stampa di quello nero. La risoluzione della stampante in oggetto è di 300 dpi.

Da test effettuati risulta che è possibile stampare oltre 100 card in un’ora. Proprio pari a 100 card è la massima capacità del cassetto sia di carico (il cosiddetto alimentatore) che di scarico. Tre sono le opzioni disponibili, ovvero: codifica della banda magnetica, codifica del chip a contatto e contact-less e unità di laminazione. La stampa indiretta, infine, garantisce grande durata delle carte. Ecco perché la stampante per tessere di questo tipo è sempre più utilizzata sul mercato. Il basso impatto ambientale, poi, è un ultimo punto che vale sicuramente la pena tenere in considerazione.

Stampante per card Evolis Zenius

La stampante Zenius della linea Evolis è sicuramente una stampante per badge, tessere e card tra le più intuitive in assoluto. Questa caratteristica, accompagnata dall’estrema semplicità che la contraddistingue, è visibile già a primo impatto, osservandone attentamente il design. Questo si mostra subito molto compatto. Non a caso questa piccola stampante per badge è tra le più piccole e leggere della sua categoria. Pesa, infatti, solamente 3,3 kg e misura 19,5 x 20,5 x 31 centimetri. E’ possibile stampare tessere di elevata qualità sia in bianco e nero che a colori usufruendo anche di una buona silenziosità (46 dB).

Grazie alle sue caratteristiche generali, la stampante per badge Zenius si è guadagnata l’ambita certificazione Energy Star per la conformità alle linee guida sul consumo energetico ridotto previste dalle direttive europee. La stampante è dotata di un comodo display LED su cui si visualizzano le più svariate informazioni: si parte dalle diverse funzionalità in fase di stampa per arrivare all’avvicinamento della fine del nastro passando, ad esempio, per l’indicatore di alimentatore vuoto.

Soddisfacente la velocità di stampa che è pari a 120-150 card ogni ora nella modalità di stampa a colori mentre sale ad una media compresa tra 400 e 500 card ogni ora per la stampa in bianco e nero. La scelta dell’alimentazione può essere fatta sia manualmente che in modalità automatica. La capacità massima dell’alimentatore è di 50 card, mentre pari a 20 è quella del vano di scarico.

Stampante per tessere plastificate Evolis Primacy

La linea di stampanti Evolis comprende in tutto 4 tipi di stampanti per badge, carte e tessere plastificate. Tra queste si trova anche la Evolis Primacy. Il nome identifica già il tipo di prodotto di cui si parla. Tra le stampanti per badge della sua categoria, infatti, la Primacy risulta essere la più rapida e potente in assoluto, oltre che quella dalle performances più elevate.

La stampa può essere fatta, a scelta dell’utilizzatore, o fronte/retro o semplicemente sul fronte della carta. Il tutto con un’estrema semplicità d’uso. Questo fa sì che la macchina in questione è adatta anche a chi non ha mai avuto esperienza con questa tipologia particolare di stampa. La stampante per badge e carte Primacy è una macchina considerata di fascia alta, ideale sia per le tessere semplici che per quelle più protette. I settori, comunque, per i quali risulta maggiormente impiegata sono quelli delle carte di credito e dei titoli di trasporto. Ben 100 sono le card che è possibile caricare in questa stampante nonostante il suo volume davvero molto ridotto. Le sue misure, infatti, sono di 24,7 x 20,5 x 38,1 centimetri per un peso che si aggira attorno ai 4 kg.

Aspetto importante è la velocità di stampa. Questa è pari a 190-210 carte per ogni ora di attività se si effettua la stampa a colori. Sale fino a 600-850 card all’ora per la modalità di stampa in bianco e nero. In ognuno dei due casi, la qualità di stampa è buona. La Primacy è una stampante silenziosa, con una rumorosità di soli 48 dB. Il consumo è molto ridotto. Non a caso la stampante possiede la certificazione Energy Star che attesta come il prodotto sia pienamente rispondente alla direttiva ErP. La suite che la accompagna, rende questa stampante intuitiva.

Stampante di card Evolis Quantum

Adatta alla stampa di una grande quantità di badge o carte plastificate è la stampante di tessere Evolis Quantum. Questa macchina particolare è in grado di coniugare in un unico prodotto la semplicità d’utilizzo di una stampante domestica o da ufficio e la potenza di una stampante di livello industriale.

La stampante Quantum è utile per stampare card e tessere solo sul fronte o su fronte e retro, in bianco e nero o a colori, con una velocità altissima che supera le 1000 card per ogni ora di attività. Questo dato si riferisce alla stampa in modalità monocromatica, ovvero in bianco e nero. Per la stampa a colori, la velocità di questa stampante per card si attesta sulle 150 unità ogni ora. I caricatori sono intercambiabili e possono supportare circa 500 carte ciascuno.

La Quantum è dotata di un pratico modulo rimovibile capace di codificare la banda magnetica, le smart card e le contact-less. Con questa peculiarità vi è un notevole risparmio di tempo e aumentate prestazioni perché si può stampare e codificare lo stesso lato delle carte senza dover provvedere a girarle di volta in volta.

Stampante per tessere Evolis Tattoo

Stampare e ristampare? E’ possibile per oltre 500 volte sulla stessa carta
Una delle stampanti più piccole e particolari della sua categoria, la stampante Tattoo della linea Evolis è caratterizzata dal fatto di permettere la stampa e la ristampa sulle smart card.

stampante evolis tattooA dispetto del nome che richiama il mondo dei tatuaggi, la Tatoo è una stampante per badge e card che basa il suo funzionamento sull’opposto di quanto avviene proprio per i tatuaggi. Se questi, infatti, sono indelebili, lo stesso discorso non vale per le tessere plastificate utilizzate con questa macchina per la stampa. Sono stampanti prive di nastro di stampa ed ideali specialmente per la personalizzazione delle tessere.

Con questo prodotto è possibile effettuare stampe sulla stessa carta fino ad un massimo di circa 500 volte. Questo perché le card contengono un materiale particolare, ovvero termocromatico, che diventa visibile o invisibile a seconda della temperatura cui è sottoposto. Naturalmente, affinché possa essere utilizzata, la stampante Tattoo richiede l’utilizzo di apposite card riscrivibili (proprio come avviene per i più classici cd o dvd).

La risoluzione è di 300 dpi. La macchina lavora a velocità davvero accettabili.Sia in fase di cancellazione che di stampa, infatti, questa è pari a 8 secondi in modalità manuale e 12 secondi se si utilizza il caricatore. Molto ridotto l’ingombro della stampante, le cui misure sono di 11,6 x 29 x 18,7 centimetri per un peso di appena 2,4 kg. Queste caratteristiche la rendono molto funzionale, in quanto posizionabile anche in spazi davvero ridotti.

Stampanti per tessere Datacar serie SD

Le stampanti per tessere Datacard sono disponibili in due modelli, a seconda della tipologia di stampa che si desidera attuare. La versione SD260 è dedicata alle stampe su un singolo lato della tessera. Per le stampe fronte/retro esiste la versione SD360. In entrambi i casi la risoluzione è di 300 dpi, il che garantisce ottimi risultati finali.

Di tutto rispetto la velocità di stampa per la quale comunque è necessario procedere facendo le giuste distinzioni. La stampa in bianco e nero è effettuata sempre con una media di circa 830 carte per ogni ora di attività della stampante. Per la stampa a colori bisogna, invece, differenziare la stampa solo fronte da quella fronte/retro. La prima prevede una media di 200 card ogni ora. Per la seconda, il numero di carte si abbassa leggermente, attestandosi attorno alle 150 unità per ogni ora di lavoro della stampante.

Opzionalmente è possibile personalizzare le smart card e codificare la banda magnetica. In entrambe le versioni il caricatore ospita al massimo 100 tessere.
Le dimensioni ed il peso, invece, sono differenti a seconda del modello considerato. La Datacard SD260 è più leggera e compatta. Pesa, infatti, 3,7 kg e misura 39,1 x 17,5 x 22,4 centimetri. La Datacard SD360 pesa, invece, 5,4 kg e misura 53,9 x 17,5 x 22,4 centimetri.

Come testare la velocità della connessione tramite l’ADSL speed test

ADSL speed test: il modo più semplice per verificare la velocità della propria connessione internet

Se da qualche giorno qualcuno di voi avesse notato forti rallentamenti nella propria connessione, potrebbe rivelarsi molto utile ricorrere ad un metodo tanto facile quanto rapido per conoscere i valori precisi raggiunti dalla propria connessione: l’ADSL speed test.

Aprire a fatica anche il portale più accessibile può costituire un problema serio, oltre che un’enorme perdita di tempo. E in queste condizioni scoprire ciò che sta accadendo alla propria linea diventa fondamentale, pena un probabile peggioramento della situazione.

Per comprendere l’importanza del rallentamento e per fare un parallelo tra la propria velocità effettiva di navigazione e quella proposta dall’operatore di fiducia ai tempi della sottoscrizione del contratto d’abbonamento, esistono alcuni portali che forniscono gratuitamente test di connessione, o come sono meglio conosciuti dal popolo del web, ADSL speed test. Alcuni di questi siti pretendono l’installazione di un semplice plugin quale Java o Flash Player, ma nessuno di loro richiede l’installazione di estensioni o software addizionali.

Oltre ai valori relativi alla velocità rilevata in fase di download ed upload, alcuni portali offrono anche utilissime indicazioni relative alla disponibilità di piani tariffari alternativi utili a risparmiare e godere di una connessione più veloce, piuttosto che interessanti paralleli fra la propria velocità e quella media rilevata nella propria zona d’appartenenza. In qualche caso potrebbe essere necessario fornire al sito informazioni circa il CAP, piuttosto che il comune di residenza e il nome del provider con il quale si è abbonati.

Test-ADSL-velocita
I portali che offrono il servizio relativo all’ADSL speed test

Uno dei siti più gettonati dagli utenti è Speed Test, che in pochissimi secondi è capace di offrire risultati attendibili circa il ping (il tempo di latenza), la velocità di download e di upload. Per utilizzare questa utility basta cliccare sul tasto dedicato collocato al centro dello schermo ed attendere pochi secondi. Il portale offre anche il download gratuito di una app da utilizzare su smartphone e tablet per conoscere la velocità di navigazione anche su mobile.

Quest’applicazione è compatibile sia con Android che iOS. Un altro servizio molto utile per testare la rapidità della propria linea ADSL è SOS Tariffe, che non si limita a fornire i valori di download e upload, ma integra i risultati con un elenco di offerte che si possono consultare nel caso non si sia completamente soddisfatti del proprio operatore.

Per utilizzare il servizio reso da SOS Tariffe basta accedere al sito e riempire tutti i campi presenti: CAP, nome del provider, comune di residenza, indirizzo email, spesa sostenuta e velocità nominale riportata sul proprio abbonamento.

Dopo aver fornito tutte le informazioni richieste bisognerà cliccare sul tasto che dà inizio all’ADSL speed test. Accanto ai valori effettivi, come anticipato, verranno riportate informazioni utili ad avere un panorama sensibilmente più dettagliato delle offerte esistenti e delle performance associate ai vari piani tariffari reperibili in rete.

Illuminazione industriale: led vs alogeno

illuminazione capannone industriale

illuminazione capannone industriale

Lampade led oppure fari alogeni? Ecco quale dei due risulta essere consigliato nell’illuminazione industriale e perché.

Illuminazione e durata

Partiamo subito con l’analizzare la durata dei fari a led e quelli alogeni, facendo un piccolo confronto: i secondi, generalmente, hanno una durata che si assesta sui cinque anni, mentre i fari led sono in grado di durate fino a vent’anni.
Sembra impossibile ma questa è la realtà: i fari a led sono dotati di una particolare resistenza che permette loro di durare per quel lasso di tempo prima descritto.
Inoltre, bisogna sottolineare che, sul fronte dell’illuminazione, le lampade industriali a led riescono ad essere assai superiori rispetto i classici fari alogeni: questo in quanto, il tipo di illuminazione prodotta dai primi deriva dal contatto delle particelle elettriche, mentre i fari alogeni hanno un tipo di combustione gassosa, che non permette di ottenere i risultati eccellenti di quelli led.

Costo e consumi

Analizziamo invece altri due aspetti che riguardano questi strumenti di illuminazione industriale.
I fari alogeni, talvolta, hanno un costo assai ridotto, mentre le lampade led potrebbero essere caratterizzate da un prezzo che risulta essere leggermente superiore.
Questo però è un pregio: i fari led hanno un tipo di consumo che risulta essere ridotto, mentre gli alogeni, a seconda del voltaggio, potrebbero comportare un costo eccessivo per quanto riguarda il consumo energetico.
La bolletta della luce aziendale potrebbe raggiungere picchi elevati coi fari alogeni: per questo, anche sotto questo punto di vista, conviene la lampada led, che offre un risparmio che si potrà constatare col passare del tempo e che potrà essere toccato con mano da coloro che decidono di effettuare quello che può essere definito come un investimento vero e proprio.

Manutenzione e sicurezza

Bisogna inoltre prendere in considerazione altri due aspetti che riguardano i fari alogeni e le lampade led.
La sicurezza risulta essere sempre presente coi secondi: questo proprio perché, le lampade led, non hanno elementi dannosi che permettono alla lampadina stessa di potersi accendere.
Grazie a questa caratteristica, è facile immaginare come, i fari led, siano maggiormente convenienti e permettano, ai proprietari di un’azienda, di garantire ai lavoratori il fatto di poter operare in un luogo dove la sicurezza non viene mai a mancare.
Sul fronte manutenzione, i fari led sono sempre superiori a quelli alogeni, dato che essi potrebbero dover essere sostituiti, riparati o ricaricati in brevissimo tempo, cosa che non accade coi fari led, che risultano essere perfetti anche sotto questo punto di vista e convenienti per la propria azienda.

Il servizio Fastweb ADSL e i piani tariffari proposti

Il servizio Fastweb ADSL corre in soccorso dell’utenza non raggiunta dalla fibra ottica

Fastweb è una delle maggiori aziende italiane specializzate nel segmento delle telecomunicazioni a concedere connessione internet a banda larga attraverso ADSL e fibra ottica. Forte di un’utenza sempre più vasta e di una rete in grado di raggiungere sempre più comuni ed abitazioni, Fastweb sta continuando a potenziare i propri servizi attraverso un buon numero di collaborazioni mirate a fidelizzare una clientela variegata.

Ad oggi, la tecnologia della fibra ottica non è ancora tanto diffusa da poter coprire l’intero territorio italiano ma Fastweb propone ottime offerte e piani tariffari molto vantaggiosi anche tramite ADSL.

Il servizio Fastweb ADSL concede una velocità di navigazione prossima ai 20 Mega in fase di download e ad 1 Mega in upload. Sono numerose le offerte Fastweb imperniate sulla connessione via ADSL ed ogni utente può soddisfare le sue esigenze attraverso la sottoscrizione di un abbonamento inclusivo di linea voce, di canali della pay tv e di tante altri servizi messi a disposizione da Fastweb e dai suoi partner.

Il servizio Fastweb ADSL ed il listino dei piani proposti dall’operatore

Chi desidera disporre del servizio Fastweb ADSL può scegliere fra diversi piani tariffari, tutti completati da proposte diverse e molto convenienti, che spaziano dalla pay tv alle chiamate gratuite, passando per alcuni servizi digitali. Scorriamo le offerte più interessanti. fastweb

Chi è interessato al servizio Fastweb ADSL ma non alla linea voce può optare per Joy, un piano che include la connessione ADSL a 20 Mega in download più 6 mesi di Sky Online, 4 caselle di posta elettronica, un modem wireless e l’app di MyVoice Home, utile a chiamare gratuitamente verso qualsiasi numero per 15 minuti al mese.

Chi vuole un piano completo di telefono può sottoscrivere un contratto con Jet, il piano inclusivo di connessione ADSL a 20 Mega in download e ad 1 Mega in upload e di chiamate al costo di 18 centesimi al minuto su numeri fissi nazionali e di 19 centesimi sui cellulari più 20 centesimi di scatto alla risposta. Facendo fede al contratto biennale è possibile ottenere gratuitamente il modem wireless e l’attivazione.

Chi è interessato contemporaneamente al servizio Fastweb ADSL e alla pay tv, può virare sul piano Sky e Fastweb, che include la connessione ad internet a 20 Mega, l’attivazione gratuita se non si recede prima della scadenza dei 24 mesi, il modem wi-fi, il servizio Fast-Mail dotato di 4 caselle di posta da 1 Giga, chiamate gratuite senza scatto alla risposta sui numeri fissi e sui cellulari nazionali, l’app MyVoice Home, oltre 40 canali Sky anche in HD, My Sky e My Sky Wi-Fi per accedere a Sky On Demand e alla funzione Restart.

Questo pacchetto prevede un unico conto mensile ed un servizio di assistenza al cliente espressamente dedicato. Per finire, SuperJet offre connessione ADSL, telefonate illimitate e 18 mesi di utilizzo gratuito di un servizio digitale a scelta tra Dropbox, Deezer e molti altri.

 

Le offerte ADSL per vivere online

L’importanza di una connessione veloce

Nonostante l’uso sempre più massiccio di tablet e smartphone, le connessioni principali, quelle che maggiormente vengono utilizzate per lavoro e per studio, restano quelle legate alle linee internet fisse.

Per questo motivo è bene restare aggiornati sulle diverse offerte ADSL che permettono di migliorare sempre di più la propria esperienza di connessione cercando, allo stesso tempo, la possibilità di un risparmio sicuro.

La velocità è probabilmente il primo parametri che si deve prendere in considerazione quando si sceglie tra le diverse offerte ADSL, perché sono proprio i valori di download e di upload che permettono di utilizzare al meglio la propria connessione internet. Come scegliere allora?

Per prima cosa bisogna tener conto di quale sia l’utilizzo che si fa della rete, se essa venga utilizzata solo per collegarsi sui social, per condividere video e per scaricare film o guardare in streaming le migliori serie tv o se venga utilizzato anche per lavoro o per studio. A seconda dell’utilizzo, infatti, può essere necessario scegliere offerte ADSL che offrano una velocità minima, che permette di poter vivere online senza continue interruzioni, blocchi o rallentamenti della connessione.

Prezzi e velocità

Le diverse compagnie telefoniche offrono una serie di offerte per l’ADSL che variano non solo per i prezzi e per la durata, ma soprattutto per la velocità di connessione. Le differenti velocità sono proposte proprio perché chi fa un uso limitato della rete può preferire un’offerta a basso costo, piuttosto che spendere una cifra superiore per avere un servizio di ottimo livello ma che poi non viene mai utilizzato.

Per questo motivo non ci si deve meravigliare se, nonostante la sempre maggiore ricerca di velocità, si possono trovare ancora offerte ADSL che permettono la connessione a ‘soli’ 7 mega in download. Per quanti, invece, necessitano di velocità maggiori, le scelte sono diverse e prevedono anche la possibilità di scegliere tra l’ADSL2 e l’ADSL2+, che permettono il raggiungimento di 24 mega. Velocità superiori sono invece possibili solo con l’uso della fibra ottica.

Anche i prezzi sono molto variabili e coprono un intervallo che va dai 15 euro al mese per i servizi base fino ai 60 euro al mese. Naturalmente, le differenze sono sia nelle velocità di connessione che nei diversi servizi offerti, che possono differire a seconda delle differenti compagnie telefoniche e anche a seconda che si stiano cercando offerte ADSL per la casa o per le aziende.

Un altro importante parametro da considerare è l’eventuale presenza di costi aggiuntivi, quali i costi di attivazione, un eventuale canone, l’affitto del modem e altri costi che vengono sempre riportati in calce.

Quanto durano le offerte ADSL

Poiché si sta parlando di promozioni, bisogna sempre ricordare che i prezzi delle diverse offerte ADSL hanno una durata limitata al periodo della promozione, che solitamente varia dai tre mesi ai due anni.

Una volta terminato il periodo di promozione, i prezzi tornano ad essere pieni, per cui è bene controllare, quando si aderisce ad una determinata offerta, quali siano poi i prezzi completi, che bisognerà pagare allo scadere dell’offerta a meno di adesione ad ulteriori promozioni.