Se arredare una casa risulta arduo, lo è ancora di piu’ se la casa in questione rientra nella tipologia dei monolocali. A causa della scarsa grandezza è piuttosto difficile valorizzarne le potenzialità, ma con i giusti accorgimenti e i consigli degli esperti potrà risultare semplice e perchè no, anche divertente.

Arredamento-monolocale

Come ampliare visivamente il proprio monolocale

Per ampliare visivamente le dimensioni del proprio monolocale, ci sono degli escamotage che possono essere adottati a seconda della struttura della casa. Se ci troviamo difronte ad un appartamento che compensa le piccole dimensioni con solai molto alti, come nelle case antiche d’inizio Ottocento, allora si potrà far realizzare, ovviamente consultando i dovuti professionisti, un soppalco e porre magari al “piano superiore” la stanza da letto e in quello inferiore un living soggiorno cucina. Se invece questa eventualità non dovesse esistere, è possibile utilizzare degli specchi, che posizionati in determinati punti strategici, doneranno profondità allo spazio.

Consideranto la piccola quadratura, nella quale dovrai far rientrare il minimo indispensabile, senza sacrificare l’equilibrio degli elementi, puo’ essere un ottimo alleato l’utilizzo di pensili, mobili e altri elementi d’arredo salvaspazio che sfrutteranno al massimo ogni piccola parte del vostro ambiente. Si potranno far realizzare su misura, ma ormai anche le grandi catene d’arredo lowcost dispongono nei loro cataloghi di elementi per piccoli spazi.

Una strategia ottimale potrebbe essere l’acquisto di un divano letto che di giorno va richiuso lasciando lo spazio per la zona giorno e di notte aperto. Altrettanto ingegnoso potrebbe essere l’acquisto dei cosiddetti mobili a sospensione che aiuteranno ad acquistare spazio e avere tutto a portata di mano.

Oggetti di stile per rendere unico il monolocale

Dopo aver valutato gli aspetti piu’ pratici, va tenuta in considerazione anche l’aspetto decorativo della casa.
La scelta dei colori per le pareti è un dettaglio fondamentale, mai utilizzare colori scuri che ne rimpiccioliscano otticamente gli spazi. Bisogna quindi scegliere colori chiari o pastello che donano profindità.
Altro aspetto da considerari, sono le luci. La luce infatti rende tutto piu’ grande, che sia essa luce naturale o luce artificiale posta negi angoli piu’ bui.

Le tende poi fanno la differenza, basta ricordarsi di optare sempre per dei tessuti con toni chiari.
Scegliere inoltre elementi d’arredo particolari e d’effetto non potrà far altro che incrementare l’unicità del tuo ambiente rendendolo creativo, bello e di tendenza. L’utilizzo delle mensole aiuterà a sfruttare ogni singolo spazio e ad esso potrai aggiungere anche libri. La tv ad esempio può essere direttamente posizionata a muro o collegato con un braccio per poterlo spostare e ricavare altro spazio. Tutto deve essere proporzionato, qui nota bene: “Spazi piccoli, richiedono oggetti piccoli”.
Questi gli accorgimenti di cui tener conto, per il resto ricordarsi sempre che la casa deve rappresentarci e deve essere il nido dove tornare.

Scopri la qualità dell’arredo targato “Pignataro”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.