i tableau per il matrimonioIl tableau de mariage è un pannello decorato, esposto nella sala in cui si terrà il ricevimento, che indica la disposizione dei posti a tavola assegnati a ciascun invitato. Comporre un tableau con posti ben assortiti e curato nell’estetica contribuisce alla buona riuscita del grande giorno. Per questo, la realizzazione di questo particolare delle nozze deve avvenire nel rispetto di qualche accortezza, a cominciare dalla scelta di un tema conduttore che realmente sia in grado di esprimere e valorizzare i gusti e le passioni degli sposi. Come scegliere il proprio tableau da matrimonio?

È importante che ogni decisione organizzativa sia preceduta da una fase di confronto tra gli sposi, che potranno indirizzare l’allestimento secondo le loro preferenze, a cominciare dalla scelta del tema dal quale trarre ispirazione per le decorazioni. Dai gusti più raffinati e tradizionali a quelli più sbarazzini e divertenti, infatti, le parole d’ordine che devono ispirare l’organizzazione del grande evento sono creatività e passione. L’individuazione del tema del matrimonio sarà la prima fase da affrontare in questo progetto, perché sarà in grado di fornire un’importante guida alla scelta di forme, colori e materiali da utilizzare.

La decisione del tema, innanzi tutto, deve ispirarsi non solo alle preferenze dei futuri sposi, ma anche alla stagione e alla location del matrimonio stesso. Sarà poco armonico, per esempio, proporre un tema marino per delle nozze che dovranno svolgersi in pieno inverno, magari in una splendida località innevata, così come un tema botanico dovrà essere evitato se lo sposo odia i fiori. Fatte le dovute esclusioni, quindi, sarà più facile restringere il campo a una rosa ridotta di idee che esprimano al meglio le personalità dei due innamorati.

Per avere qualche idea adatta alla realizzazione di un tableau che si faccia ricordare basta lasciarsi ispirare dalle proprie passioni, magari aiutandosi nella scelta navigando in rete o sfogliando qualche rivista del settore. Le ultime tendenze sono sicuramente quelle più green, che manifestano amore per l’ambiente e per i temi del riciclo creativo soprattutto nella scelta di materiali economici ed eco-sostenibili. Cartone, vetro, stoffe e altre materie prime naturali saranno perfetti per la realizzazione di un tableau che rispetta l’ambiente, senza per questo rinunciare a un impatto estetico che colpisce per la cura dei particolari. Sarà, inoltre, il tema giusto per l’allestimento di un matrimonio all’aperto e a stretto contatto con la natura.

Quando il focus si sposta più strettamente sulle passioni degli sposi, la scelta di un tableau creativo e originale può diventare una vera celebrazione della dell’amore della coppia. In questo caso, ripercorrere con la mente i momenti più salienti della storia può essere di grande aiuto nella scelta. Ecco che il tableau, quindi, si potrà ispirare ai luoghi magici della prima vacanza insieme, proponendo come nomi dei tavoli quelli delle località visitate e splendide cartoline con i paesaggi più belli. E se i due sono legati da una profonda passione per il cinema o per la musica? Niente di meglio che i personaggi dei film più romantici o i titoli delle canzoni preferite, per ispirare la decorazione dello schema di disposizione dei tavoli.

La location del matrimonio potrà essere decisiva nella scelta del tableau più adatto. Niente di meglio di uno stile rustico, ma sempre chic, se l’allestimento avviene in una splendida cascina di montagna o in un agriturismo. Via libera, in questo caso, all’immaginazione: i biglietti che indicano i nomi e la disposizione dei tavoli potrebbero essere appese a un albero con delle mollette da bucato di legno dipinto e spaghi colorati. Le spose più tradizionaliste e romantiche, infine, potranno cedere in questo caso al fascino di fiori e piante, che si prestano a molte variazioni sul tema. Dalla molteplicità di forme e colori delle piante esotiche, fino alla delicata purezza del total white, infatti, i temi naturalistici rappresentano un tema sempre di grande effetto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.