Una metropoli cosmopolita e vivace tutta da vivere

Quando si parla di Florida non si può non pensare a Miami, una delle destinazioni turistiche più famose al mondo, che sorge proprio sulla Baia di Biscayne e caratterizzata da chilometri di bianchissime spiagge dove si affacciano quartieri glamour. A Miami vige un’eterna primavera che la rende particolarmente attrattiva in ogni mese dell’anno dal momento che la temperatura difficilmente scende sotto i 24°. Sicuramente il migliore periodo per soggiornarvi è quello che va da dicembre ad aprile perché non c’è un eccessivo calore e poche sono le precipitazioni.
La città è talmente poliedrica che riesce a calamitare l’attenzione di ogni turista che può trovare storia, arte, architettura, movida e divertimento che si dipana tra i differenti quartieri come Coral Gables, Little Havana, Little Haiti e la downtown.
Miami è anche una base da dove partire per delle interessanti escursioni come quella alle Everglades, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dove, in un’area paludosa estesa ben seimila km, vivono alligatori e coccodrilli in vaste colonie che possono essere visti dalla tipica imbarcazioni a elica ad aria che si vedono in tanti film ambientati in questo caratteristico territorio. Altre escursioni che solitamente partono da Miami sono quelle che vedono come meta il Kennedy Space Center per scoprire la storia del programma spaziale degli USA oppure quelle che permettono di vivere una intensa giornata di mare partecipando ad una crociera di uno o più giorni.

Cosa non perdersi a Miami

Durante un soggiorno a Miami le cose da fare, vedere e vivere sono veramente tante e variegate. Tuttavia gli appassionati del mare non possono proprio perdersi una giornata a South Beach, la spiaggia più trend della città dove l’acqua cristallina e poco profonda, orla dolcemente un litorale di bianchissima sabbia fine. Potete cimentarvi con il surf o rimanere pigramente sdraiati per abbronzarvi.
Andando a South Beach non perdetevi Ocean Drive, la più famosa strada dello shopping di Miami. Densa la presenza di ristoranti e locali di ogni tipo che meritano di essere conosciuti. Inserita nel contesto dell’Art Decò District, la via presenta una teoria di alberghi in stile Anni Venti. Qui potete imbattervi in sportivi mattinieri che fanno jogging e di artisti stravaganti che si muovono pattinando.
Sicuramente dovete visitare Lincoln Road, ampia area commerciale che stimolerà la vostra voglia di shopping e dove troverete tantissimi personaggi singolari che attireranno la vostra attenzione.
Little Havana catturerà la vostra fantasia trasportandovi a Cuba. Fulcro di tutto questo è Calle Ocho dove troverete la più vasta comunità cubana presente negli States. L’atmosfera sarà arricchita da ristoranti, teatri e locali dove gustare il vero sabor latino.
Vero salto epocale lo vivrete recandovi a Coconut Grove, il luogo residenziale più In di tutta Miami. Qui trovate ville spettacolari abitate da VIP che godono della pace di questo quartiere ricco di parchi e di eleganti ristoranti panoramici.
Non perdete l’occasione di visitare il quartiere creativo e artistico della città: Wynwood. Qui troverete moltissime gallerie d’arte sempre aperte e locali alla moda e sarà suggestivo camminare per la Art Walk e sostare per un drink in qualche american bar.
Se amate il mare e le attrazioni legate allo stesso, il Miami Seaquarium è la vostra destinazione. Si tratta del più esteso acquario di tutti gli States dove hanno trovato dimora, tartarughe marine, centinaia di pesci, rettili e squali. Divertente è il quotidiano spettacolo di delfini, leoni marini e orche tra le quali, Lolita, che essendo arrivata nel 1970 è la più anziana di tutto l’acquarium.
Gli appassionati di arte moderna devono visitare il Perez Art Museum, ossia il Pamm, interamente dedicato a opere di artisti internazionali del XX e XXI secolo, mentre chi ama gli animale può recarsi al più grande ed antico zoo dello Stato, dove potrà ammirare oltre tremila animali di cinquecento diverse specie.