In questo approfondimento cercheremo di capire in che modo un video aziendale può raggiungere il successo ma, prima di guardare i tre esempi selezionati vorremmo fare una piccola premessa. Un video aziendale è un contenuto che presenta un business o un’organizzazione e che rende chiara ai destinatari una precisa proposta di valore, che sia essa un bene, un servizio o anche una mission. Il punto è che per realizzare ottimi prodotti converrebbe sempre affidarsi ad una buona agenzia specializzata nella produzione di video aziendali di Milano perché il lavoro non riguarda il solo editing di una serie di immagini riprese con la telecamera.

Cosa serve per produrre video aziendali di qualità?

In realtà per produrre un video aziendale ci vuole una precisa strategia che determini l’obiettivo da raggiungere, il tono di voce da utilizzare e il miglior canale di pubblicazione rispetto a tali questioni. È per questo che un video aziendale di successo non può prescindere da queste considerazioni per le quali solo dei veri esperti del settore possono fare la differenza. Ad ogni modo vediamo tre tipologie di video aziendale a cui potresti ambire per portare la tua organizzazione o la tua azienda ad un miglior livello di promozione e posizionamento sul mercato.

Il video virale

Un video è virale quando in brevissimo tempo diventa tendenza sul web e da vita a riflessioni, discussioni, dibattiti, meme e via discorrendo. Non c’è una formula magica per diventare virali proprio perché non ci sono aggettivi qualificativi per descrivere un video del genere. Si può diventare anche “negativamente” virali e, quindi, al posto del successo subentrano conseguenze difficili da gestire come la perdita di fan sui canali social, la chiusura di relazioni e contratti con partner e collaborazioni e un’ondata di commenti e interazioni negative che sembrano non finire mai. Quindi ambire a diventare virali deve essere un obiettivo da misurare con molta cautela perché dopo la pubblicazione di un contenuto non ci sarà più la possibilità di spiegare cosa intendevamo comunicare realmente. Sicuramente per un’azienda non dovrebbe essere l’obiettivo più importante da raggiungere, soprattutto se alla viralità non segue un reale aumento di fatturato.

Le emozioni in formato video

Il video emotivo è importantissimo, molto più di un qualunque video virale. Si tratta di un contenuto che viene realizzato sulla base di determinati archetipi social per condividere un preciso messaggio non per forza promozionale. In genere questa tipologia di contenuti cerca di fare leva sulle emozioni delle persone e la finalità non devono essere quelle di vendere qualcosa ma quella di dare importanza ad un preciso messaggio. Molto spesso le aziende sportive o di cosmetici utilizzano questo genere di video per creare un forte impatto emotivo a partire da immagini ed emozioni tipiche della vita di ognuno di noi. Il formato emotivo è il video aziendale che più tra tutti ha la possibilità di diventare anche virale e, per questo, si tratta di un lavoro più complesso ed impegnativo ma che porta migliori soddisfazioni al brand.

Conclusioni

Un video aziendale di successo, quindi, non ha un preciso formato ma si distingue dagli altri perché colpisce il target di riferimento e porta in azienda un preciso obiettivo preventivato dalla strategia. L’unico modo per scalare la vetta del dibattito pubblico e dell’interesse delle persone è quello di affidarsi a veri professionisti per fare un redditizio investimento sulla qualità.