Nella culla del Mar Mediterraneo, Ibiza, vicina a Formentera, è un’isola dell’arcipelago delle Baleari in Spagna. È famosa in tutto il mondo per le sue discoteche e le sue feste giovanili. Tuttavia, Ibiza è molto di più… ospita dei luoghi incantevoli di interesse naturalistico e storico che meritano di essere visitati. Ti presentiamo i siti più importanti che non dovrai assolutamente perderti durante il tuo soggiorno sull’isola.

Esplora la natura

Nel paradiso delle spiagge più affascinanti d’Europa è davvero difficile fare una cernita di quelle che meritano di più. Per oltre 200 km di spiaggia, tra le più visitate dai turisti troviamo Cala Conta. Molto apprezzata per l’acqua limpida e la vista degli isolotti. La Spiaggia di Benirras, a nord dell’isola, dalla sabbia grossa e color porpora è la destinazione perfetta per gli amanti di snorkeling. Segue la Spiaggia Cala di Xarraca che, grazie alla presenza rocciosa degli isolotti, è un must per chi ama le arrampicate. Si tratta di una zona poco frequentata, consigliata a chi vuole allontanarsi dalla movida e dalla frenesia delle spiagge più note. Un’oasi di tranquillità! Adatta ad adulti e bambini, la spiaggia di Las Salinas, a ridosso del parco naturale, area di grande interesse floro-faunistico, grazie alle sue ampie dimensioni è attrezzata per svolgere giochi da spiaggia quali padel e beach volley. È frequentata da chi ama le lunghe passeggiate e abbronzarsi al sole. Se c’è un luogo che possa essere identificato con il paradiso terrestre, sicuramente si tratta della spiaggia di Cala Saladeta. Se tutto ciò che desideri è sdraiarti al sole senza essere disturbato e isolato dal resto del mondo, devi assolutamente inserire questa tappa nel tuo diario di viaggio. Porta con te del cibo e trascorri un giorno intero in questa spiaggia.

Vivi la città

Concediti una giornata per visitare il Porto di Ibiza. Situato nel cuore della città, è un molo per merci e passeggeri. Lasciati guidare dalla voglia di scoprire le sue vie e addentrati per i vicoli stretti. Ancora più sorprendente, al calar del sole, è l’atmosfera magica delle luci che si proiettano sulla città antica costellata dalle tipiche case bianche e piccoline. Le tue foto saranno delle vere cartoline! Dedica uno o più giorni alla città. Ricca di hotel e ristoranti dove poter cenare o fermarsi per uno spuntino veloce, la città offre servizi per ogni esigenza. Qui, nell’isola dove tutto è lecito, le discoteche sono le più frequentate dai giovani che amano divertirsi fino a notte fonda. La lista dei locali è davvero lunga, il più famoso è sicuramente l’Amnesia. Fai un salto anche al Casinò di Ibiza all’insegna del lusso, dei giochi e delle slot machine.

Scopri l’aspetto artistico

Dal carattere multiculturale e dominata dalla più antiche civiltà, come i fenici e i romani, fino ai catalani; Ibiza, nonostante le sue ridotte dimensioni, è ricca di siti di interesse storico e artistico. Tappa irrinunciabile è la Cattedrale di Ibiza. Costruita nel XIII secolo, inizialmente fu progettata come una torre difensiva. Successivamente, fu modificata assumendo l’aspetto ecclesiastico che conserva ancora oggi. Si presenta piccola, piuttosto semplice e con pochi decori. Tuttavia, merita una visita perché incarna il carattere dell’isola. Infine, ma non meno importanti sono il Museo d’arte contemporanea di Eivissa, la Casa Broner (singolare esempio di arte moderna) e il Museo Etnografico a Sant’Eulalia. Di particolare interesse sono le gallerie d’arte private che si trovano su tutta l’isola e che espongono le opere di artisti emergenti.