Poker, una passione mondiale che ha conquistato la televisione

Canali televisivi, programmi dedicati ed ora anche un reality show

Il poker è uno dei giochi di carte più famosi al mondo, apprezzato per la sua complessità e per la necessità di coniugare una perfetta competenza in merito alle regole del gioco, con una grande padronanza delle proprie emozioni al fine di evitare di far capire agli avversari se si ha una mano favorevole o meno. Anzi, la vera faccia da poker è proprio quella che talvolta si mostra impassibile, mentre altre volte riesce a trasmettere agli avversari proprio i segnali che vuole, al fine di indurli in errore.

Il poker è stato a lungo appannaggio solo ed esclusivamente dei casino fisici, unici luoghi all’interno dei quali era possibile giocare una partita di poker a livello professionistico. Ovviamente ciò significava un grande problema per gli appassionati che vivevano distanti dai casino, poiché era impossibile potersi recare ai casino per giocare a poker quando ne avessero voglia. Invece l’unico modo era organizzare dei veri e propri viaggi dedicati al gioco, impiegando tempo e denaro per vivere adrenalina ma anche relax.

Con l’autorizzazione dei casino online la musica è cambiata, dal momento che chiunque ha iniziato ad avere la possibilità di giocare ovunque si trovasse ed in qualsiasi momento della giornata. Per giocare a poker in un casino virtuale basta infatti avere un computer ed una connessione ad internet, inoltre si può anche giocare attraverso il proprio dispositivo mobile semplicemente scaricando l’apposita applicazione per smartphone e tablet.
Il poker online è stato certamente un volano importante per la crescita del fenomeno, tanto da avvicinare migliaia di nuovi giocatori soprattutto giovani, attratti da una disciplina eccitante dove mettere in campo tutto se stesso per poter avere la meglio sugli avversari. La crescita del fenomeno è dimostrata anche dal boom televisivo del poker, tanto che sul satellite e sul digitale terrestre sono ben presto stati creati dei canali televisivi totalmente dedicati al poker che ogni giorno, per tutto il giorno, trasmettono tornei, interviste a giocatori celebri, trucchi, strategie, simulazioni e tanto altro ancora per conoscere al meglio il poker ed avvicinare un numero sempre crescente di nuovi appassionati.

Anche la televisione generalista si è interessata al fenomeno, tanto da mettere in palinsesto in seconda serata programmi in cui sono commentati dai migliori giocatori italiani di poker una serie di tornei tra i più importanti al mondo attraverso i quali ammirare le gesta dei campioni del tavolo verde.

Non solo, è stato perfino organizzato un reality show al fine di scoprire, tra un insieme di aspiranti, il nuovo talento del poker italiano che potrà far parlare di sé sulle scene di tutto il mondo. Il talent show in questione si chiama La Casa degli Assi.

emozioni da poker
La casa degli assi, il reality dove la vita ed il poker si mescolano

Diventare giocatori professionisti, imparando dalla quotidianità

La Casa degli Assi è un format a metà tra realyty show e talent show che ha come protagonista il poker sportivo nella versione texas holdem ed è giunto alla seconda edizione. Lo scopo del programma è notare e far capire ai concorrenti come le dinamiche del poker non siano dissimili da quelle della vita, poiché tanti dei comportamenti umani che si riscontrano in qualsiasi situazione nella quotidianità, sono riflessi nel gioco mentre si svolge una mano di texas holdem.

In questo modo, attraverso gli istruttori de La Casa degli Assi, diretta dal campione italiano di texas holdem Luca Pagano, si insegna agli aspiranti giocatori di poker ad imparare dalla vita di ogni giorno i trucchi e le strategie per poter affrontare al meglio il tavolo verde e avere più occasioni di vincita.

Il texas holdem infatti si basa oltre sulla perfetta conoscenza delle regole, indispensabile per ogni gioco, anche sulla capacità di lettura delle reazioni umane, sulla conoscenza delle relazioni delle persone, sull’abilità nel decifrare il linguaggio del corpo, uno sguardo, una smorfia. Queste sono tutte abilità che chiunque prova ad utilizzare e ad affinare all’interno del contesto quotidiano delle proprie relazioni sociali, poiché si sa che gran parte del messaggio è veicolato da una comunicazione non verbale che spesso è in grado di smentire il significato veicolato verbalmente.

Ecco perché il provetto giocatore di texas holdem deve avere particolari abilità nel decifrare la psiche ed il linguaggio del corpo umano. Più si affina questa facoltà, maggiori sono le possibilità di vittoria. Osservazione, logica, capacità di pensiero, coraggio, umiltà, sono solo alcune delle più importanti qualità che deve possedere, affinare ed allenare un amante del texas holdem.
Ad insegnare le strategie migliori, un trio di giocatori di comprovata esperienza come Luca Pagano, Giada Fang e Pier Paolo Fabretti; i partecipanti al talent show saranno però anche impegnati in costanti allenamenti fisici, perché si sa che mens sana in corpore sano e dunque si affinano le proprie qualità nel giocare a poker avendo un corpo ben allenato e ossigenato.

Gioca a poker online in tutta sicurezza sui siti approvati da AAMS

Scegli solo poker room che rispettano la legge italiana sul gioco

Giocare a poker in Italia da qualche anno è molto semplice grazie ai casino virtuali che offrono il poker online. Ci sono molti casino virtuali in Internet, però è bene stare attenti a quale scegliere. In quest’ottica è bene verificare che la poker room prescelta sia certificata e approvata dall’Amministrazioni Autonoma dei Monopoli di Stato. Ci si accorge che ci sia la certificazione di AAMS verificando i bollini presenti in ogni pagina (aams, gioco digiale, ecc).

Scegliere un casino virtuale accreditato per giocare a poker online è l’unica scelta intelligente, dal momento che si tratta di soggetti che hanno superato una serie di rigorosi controlli e che consentono di divertirsi in tutta sicurezza.

Giocare a poker online su un sito aams è sinonimo di vincite pagate regolarmente, di rispetto delle quote di ridistribuzione delle giocate, di supporto tecnico e perfino psicologico, di trattamento dei dati personali in ottemperanza alle legge sulla privacy, di connessioni protette e crittografate per tutte ole operazioni di gioco e per le transazioni finanziarie.

Qualsiasi sia il casino AAMS prescelto per giocare a poker, l’iter di registrazione è sempre lo stesso. Si deve infatti compilare un form con il quale inserire i propri dati anagrafici e scegliere un nome utente ed una password per accedere al portale. L’iscrizione permette di creare un conto di gioco, che rappresenta la propria area personale all’interno della quale gestire tutte le proprie attività: trasferimenti di denaro, visualizzazione delle giocate, modifica dei dati, richiesta di assistenza, ecc.

Il conto di gioco per il poker online e tutte le altre attività è necessario sia validato attraverso l’invio di un documento di identità valido in copia, a mezzo fax o email. Una volta ricevuto il documento, lo staff verifica la correttezza dei dati inseriti e la maggiore età del cliente.

Una volta validato il conto di gioco, è necessario effettuare il primo deposito, attraverso il quale avere il credito per giocare a poker online e a tutte le altre attrazioni. Il deposito può avvenire con carta di credito, carta prepagata, paypal, bonifico bancario, ecc. Una volta effettuato il primo deposito, il casino online di norma riconosce un bonus di benvenuto che raddoppia la somma effettivamente versata, fino a raggiungere anche mille e più euro di credito extra.

Infine per accedere ai tornei di poker online si deve scaricare il software di gioco. Si tratta di un applicazione semplice e versatile che può essere personalizzata al fine di rendere l’esperienza di poker online sempre più appagante e realistica. Si può giocare a poker anche attraverso le applicazioni per dispositivi mobili.
Non resta che armarsi di entusiasmo, accedere ad un torneo e mostrare alla comunità virtuale di essere un giocatore di poker in gamba.

Due carte, tanta adrenalina, molta psicologia: è il poker texas holdem

Non basta conoscere le regole del poker. Bisogna conoscere se stessi

Per giocare e diventare ottimi professionisti, non basta conoscere le regole del poker. Infatti accanto alla conoscenza di ogni trucco e strategia, è bene essere padroni di se stessi e delle proprie emozioni, al fine di non vanificare la propria conoscenza del poker per via di un atteggiamento facilmente leggibile dagli avversari. Le regole del poker sono simili, che si tratti di poker o di texas holdem poker.

Nel primo caso sono servite cinque carte che possono essere, fino a quattro, cambiate dal mazzo. Nel secondo si ricevono solo due carte che non possono essere modificate.
Il texas holdem si basa su alcune giocate possibili: Fold (si ritiene la mano debole e si lascia il gioco), Call (si vede la chiamata più alta sul tavolo), Raise (si rilancia sulla chiama più alta sul tavolo), All In (si punta tutto quello che si ha in un duello all’ultimo respiro).

Il punteggio si forma con le due carte in mano più tre delle cinque che il croupier gira sul tavolo e che sono comuni a tutti i giocatori. Come nel gioco tradizionale, le regole del poker prevedono i punteggi: coppia, doppia coppia, tris, full, poker, scala, scala reale, colore.

Concludendo, per diventare assi del poker è necessario conoscere le regole del poker e conoscere se stessi. In tal modo si diventa grandi giocatori.

Suggerito da: Poker Online Paddy Power