L’industria italiana vanta ancora oggi tra le sue eccellenze aziende a carattere famigliare che presidiano il mercato con efficienza e professionalità, diventando un punto di riferimento certo per l’utenza. Tra queste realtà Seravesi 1960, produce e collauda 3 e 4 Rolls plate bending machine, grazie al supporto di operatori esperti, che procedono al montaggio presso il cliente finale con attenzione, precisione e cura.

Le plate rolling machine della 1960 Seravesi si distinguono per caratteristiche e funzionamento, vediamo quali.

E79 della 1960 Seravesi caratteristiche e funzionamento

La E79 della 1960 Seravesi è una 3 rolls plate bending machine a invito totale dotata di rulli inferiori ad assi variabili e un rullo superiore motorizzato con movimento verticale oleodinamico.

Queste rolls plate bending machine si trovano con capacità dai 25 mm fino ai 300 mm e lunghezze dei rulli da 1000 mm fino a 6000 mm.

Grazie alla sua particolare concezione costruttiva La E79 della 1960 Seravesi ha dimensioni ridotte rispetto alle tradizionali 4 rolls, nonché un tratto rettilineo più corto sempre rispetto alle 4 rolls, e grazie all’inclinazione di tutti e tre i rulli, la possibilità di eseguire lavorazioni coniche anche difficili in modo più semplice. 

Ottimo l’invito ottenuto grazie all’elevata spinta del rullo superiore, utilizzato come una pressa piegatrice. I rulli inferiori sono traslabili orizzontalmente ed indipendenti l’uno dall’altro con passo variabile, mentre il rullo superiore motorizzato, trasla verticalmente. Aumentando, inoltre, l’interasse dei rulli inferiori, si possono calandrare lamiere di grossi spessori mentre, diminuendo l’interasse si calandrano lamiere di basso spessore, ottenendo tubi di piccolo diametro. 

La E79 della 1960 Seravesi è una 3 rolls plate bending machine che permette la realizzazione di coni. I rulli inferiori e il rullo superiore si inclinano indipendentemente fino a 2°. Inoltre, è sicura per gli operatori: grazie alla sua geometria, la lamiera resta in posizione orizzontale durante il suo utilizzo. Inoltre la macchina è predisposta di emergenze a fungo per un arresto istantaneo.

Una delle peculiarità della E79 della 1960 Seravesi è l’essere semplice da utilizzare e da mantenere grazie ad una facile accessibilità delle parti idrauliche e alla diagnostica presente nel pannello di controllo, a portata di mano dell’operatore.

Ultima, ma non meno importante è la sua dimensione, ridotta e compatta rispetto ad altre calandre.

Modalità di utilizzo della E79 della 1960 Seravesi:

La E79 della 1960 Seravesi si utilizza inserendo la lamiera tra i rulli. Successivamente bisogna spostare i rulli B e C orizzontalmente in modo che il rullo B sia sotto il rullo A. Il processo di funzionamento prevede poi lo spostamento del rullo A verso il basso in modo da eseguire la pre piegatura. Ripetere il passaggio per l’altro lato della lamiera e posizionare i rotoli nella posizione piramidale standard e chiudere il tubo

RI72 della 1960 Seravesi: caratteristiche e funzionamento

La RI72 della 1960 Seravesi è una rotolatrice ad azionamento oleodinamico integrale caratterizzata da 4 rulli con doppio invito, in grado di attuare un movimento lineare con guide in bronzo.

Le rolls plate bending machine della serie RI72 sono disponibili dai 25 mm fino ai 300 mm e lunghezze dei rulli da 1000 mm fino a 6000 mm.

Grazie a un’impattante forza di spinta dei cilindri sui rulli inferiori, montati direttamente sotto i rulli, l’invito della RI72 della 1960 Seravesi è perfetto, in virtù di un tratto rettilineo minimo e a un movimento lineare. Da qui ne consegue una precisione di posizionamento dei rulli che resiste nel tempo grazie al sistema di guide lineari. I rulli inferiori sono guidati all’interno della struttura della macchina annullando la possibilità di giochi dovuti dall’usura del macchinario.

Il sistema di guide in bronzo lubrificate annulla, inoltre, la frizione di scorrimento dei rulli: A tal proposito, il parallelismo dei rulli inferiori è assicurato da un sistema che utilizza doppio potenziometro lineare per ogni rullo. Di conseguenza, i rulli sono regolabili in modo indipendente e inclinabili in modo semplice per consentire l’esecuzione della calandratura conica.

Robustezza, velocità e affidabilità, unite alla semplicità di fruizione e mantenimento grazie ad una facile accessibilità delle parti idrauliche e alla diagnostica presente nel pannello di controllo a portata di operatore.

Modalità di utilizzo della RI72 della 1960 Seravesi:

Il funzionamento della RI72 della 1960 Seravesi prevede l’inserimento della lamiera tra i rulli e l’allineamento della stessa con il rullo laterale. Successivamente è necessario bloccare la lamiera tra il rullo D e C e creare l’invito utilizzando il rullo A. Il processo di utilizzo prosegue nel continuare a formare il diametro di lamiera desiderato tra i rulli utilizzando sia il rullo A che il rullo B, nonché creare il secondo invito utilizzando il rullo B.