L’American Fuzzy Lop è una delle razze di coniglio più amate. E’ caratterizzato da un capo tondeggiante (per un buon esemplare è bene che la testa non sia proprio tonda, ma leggermente schiacciata) e il musetto piatto. Ha corpo tozzo e muscoloso e graziose orecchie cadenti accostate alla testa.
Il pelo, molto folto e lungo sul corpo e corto sulle orecchie, può avere vari colori (sia a tinta unita che macchiati) e va spazzolato periodicamente perché si mantenga al meglio. Il mantello ha una consistenza ruvida ed è molto spesso e denso.
Il peso ideale si aggira attorno a 1,7 kg, il corpicino è piccolo e il collo quasi assente. Fra le orecchie deve essere ben visibile la corona, mentre le vertebre non devono mai essere sporgenti.
Fra i difetti di razza più gravi si annoverano il pelo corto e le orecchie dritte. Un buon coniglio American Fuzzy Lop non ha nessuno di questi difetti.

A livello caratteriale, i conigli American Fuzzy Lop sono dolcissimi e affettuosi. Amano maggiormente le coccole (sia farne che riceverne) rispetto alle altre razze in quanto si affezionano particolarmente al padrone e per questo sono perfetti come animali domestici.
Questa razza di conigli fa le fusa come i gatti (battendo i denti o emettendo suoni). Bisogna, però, fare attenzione che i denti non li digrignino perché questo potrebbe indicare un malessere di qualche tipo.
Ad esempio, se lo vedete irrequieto, che batte le zampine a ritmo incessante, è perché percepisce una sensazione di pericolo. In generale, però, si tratta di un animaletto molto socievole.

Come prendersi cura di un coniglio American Fuzzy Lop?

Generalmente i conigli sono animali puliti e provvedono da soli alla toelettatura. Si lavano il pelo, il muso, le zampette, le orecchie e persino i genitali. Se proprio però è necessario lavarlo, è preferibile utilizzare uno shampoo secco. Bagnare il coniglio non è mai una buona idea, in quanto bisognerebbe stare molto attenti a non fargli prendere freddo perché una folata d’aria o l’acqua non abbastanza calda potrebbero essergli fatali. Inoltre, bisognerebbe prestare attenzione ad asciugarlo subito e a non far andare acqua nelle orecchie durante il risciacquo.

Come dicevamo in precedenza, trattandosi di una razza a pelo lungo, i conigli American Fuzzy Lop vanno spazzolati spesso (anche più volte al giorno). Il modo corretto di spazzolare questi conigli è di procedere con un cardatore prima nel senso opposto a quello del pelo e poi nello stesso senso del mantello. In caso di nodi particolarmente fastidiosi, è meglio tagliarli per evitare di procurare dolore all’animale.
Le unghie, se troppo lunghe e appuntite, possono essere limate o tagliate con un taglia-unghie per felini.

Il coniglio American Fuzzy Lop necessita di una gabbietta spaziosa con alla base una lettiera. L’ideale è posizionare sulla base della gabbia del truciolato e insegnargli a utilizzare un angolo della gabbia come WC, così che possa giocare e muoversi nello spazio rimanente.

Come tutti i conigli, anche quelli di questa razza sono sensibili di stomaco. Nei primi mesi di vita li si può nutrire con del pellettato e del fieno (fate attenzione: mai sottrarre il fieno dalla dieta del vostro coniglio perché è uno degli alimenti base necessari alla sua salute).

I conigli American Fuzzy Lop vivono fino a dieci anni, se trattati con cura e amore. Sono animali molto dolci che non si può non amare.