Wimax è un servizio che permette di ricevere internet nella propria casa, senza connessione via cavo al provider; il termine è un acronimo, che significa Worldwide Interoperability for Microwave Access. In sostanza si tratta di metodo per garantire l’accesso a internet ai propri clienti, in wireless, come avviene per esempio per gli smartphone.

Fino a qualche anno fa la rete Wimax veniva additata come una delle soluzioni per il digital divide; oggi questo metodo di connessione ad internet viene sfruttato in situazioni in cui il cliente preferisce avere una connessione via radio indipendentemente dal fatto che sia raggiunto o meno dalla rete telefonica.

Wimax e il digital divide

Il digital divide è il divario presente tra coloro che possono avere a disposizione qualsiasi servizio informatico, quale ad esempio internet, e coloro che invece ne sono esclusi. In alcune zone del mondo questo fenomeno interessa le classi povere, che non sono in grado di acquistare un computer o uno smartphone.

In Italia il digital divide interessa invece chi vive in luoghi ameni, che non sono raggiungibili dalla rete telefonica, o dove non è possibile connettersi ad internet con una rete adsl o equiparabile. Alcuni anni fa sembrava che il digital divide italiano sarebbe stato colmato grazie alla tecnologia Wimax: le antenne di questa connessione possono inviare internet anche in zone nascoste tra le montagne o molto distanti da qualsiasi altro centro abitato, perché è sufficiente che l’utente si trovi a meno di 50 km dall’antenna wimax.
In realtà ancora oggi non è possibile godere del servizio wimax ovunque in Italia, ma questa tecnologia viene utilizzata anche in altri ambiti, per permettere una connessione wireless.

wimax-recensione
Recensione dei pregi

Anche la rete 3G degli smartphone rende possibile accedere ad internet senza la necessità di una connessione via cavo; Wimax fa qualcosa di più, in quanto le reti 3G hanno una banda molto ristretta; Wimax invece permette di utilizzare una rete a banda larga, completamente wireless, senza la necessità di un cavo: è sufficiente installare un’antenna, che possa “vedere” la trasmittente del provider cui ci siamo rivolti per avere internet wireless.

In Italia non sono moltissime le compagnie che offrono il servizio wimax ai loro utenti, in particolare alcune sono di tipo regionale e svolgono il servizio in un ambito molto ristretto. Nonostante questo gli utenti wimax italiani sono abbastanza numerosi; in alcune zone sono soprattutto le aziende (pubbliche e private) che utilizzano questa tecnologia, perché permette la connessione di moltissimi utenti senza la necessità di creare una rete di cavi all’interno degli edifici: l’installazione di un’unica antenna ricevente può essere sufficiente a garantire l’accesso ad internet a banda larga a molti utenti interni.

Ulteriori vantaggi

Volendo effettuare una recensione di Wimax possiamo notare come questo servizio piaccia soprattutto alle aziende, per la semplicità di installazione, ma non solo. Il servizio minimo garantito è in genere molto elevato, perfetto per chi desidera sempre un’ottima qualità di navigazione in download e in upload dalla rete internet. Inoltre Wimax implementa alcune tecniche crittografiche, rendendo i dati non accessibili ad eventuali intrusi, che potrebbero infiltrarsi per carpire informazioni.

Per maggiori info: recensione wimax