Le faccette dentali sono elementi utilizzati per migliorare l’aspetto estetico della bocca.

Avere un sorriso perfetto è una di quelle cose che tutti vorrebbero. Sorridere e portare la mano alla bocca è un gesto spontaneo per molte persone che ritengono di avere una dentatura rovinata.
Credete che la gente dello spettacolo non ricorra all’uso delle faccette dentali? Pensate ad un presentatore che deve calcare le scene necessariamente per portare avanti uno spettacolo! Come farebbe se non esistessero le faccette dentali?
State sicuri che il proprio dentista di fiducia, provvederà nell’immediato a risolvere il problema.
E’ proprio dai vip è arrivata l’idea di ricorrere a queste pratiche faccette anche per i pazienti che non hanno nulla a che vedere con il mondo della televisione o del teatro.
La tattica si può utilizzare sia per motivi estetici che di correzione.
Ci sono persone infatti, che hanno spazi tra i denti veramente rilevanti e queste sottilissime lamelle di porcellana, vanno ad eliminare questa imperfezione.

L’intervento di applicazione necessita di una pianificazione.

Il vostro dentista di fiducia vi spiegherà passo passo in cosa consiste l’applicazione delle faccette dentali.
Innanzitutto, ci vogliono solo un paio di sedute dal dentista che dovrà prendere l’impronta e preparare gli elementi in ceramica o porcellana a seconda del colore dello smalto dei vostri denti.
Inoltre, nella prima seduta si provvederà a limare parte dello smalto del dente su cui verrà impiantata la faccetta per creare lo spazio adatto allo spessore di quest’ultima.

Durante questa operazione il fastidio è minimo ma se avete timore, il dentista vi praticherà una leggera anestesia con della lidocaina.
Dopo la limatura si procederà a prendere l’impronta dentale.
Nella seconda seduta invece, la faccetta dentale viene testata sul dente del paziente affinché si possa constatare che non si verifichino problemi al momento dell’incollaggio vero e proprio.
Questa è una fase che deve essere effettuata accuratamente dato che dopo la cementazione non si possono più fare modifiche o correzioni.

La fase della cementazione deve essere eseguita con sostanze certificate.

Le faccette dentali vanno applicate con sostanze certificate quali il cemento per denti che verrà miscelato con altre sostanze adesive.
Durante questa operazione, il dente da trattare deve rimanere asciutto quindi, verrà isolato con un minuscolo fazzoletto di lattice definito ‘diga’ che lo protegge dalla saliva.
Poco prima che avvenga la cementazione, il dente viene trattato con l’acido fluoridrico e ‘silano’ che è uno speciale adesivo.
Appena dopo l’applicazione, il dente viene leggermente levigato senza tuttavia, apportare modifiche rilevanti.