Usata fin dall’antichità, la bava di lumaca ha molte proprietà benefiche per la pelle. La sostanza infatti ne stimola la riparazione e la guarigione proteggendola, è un antietà, favorisce l’elasticità, l’idratazione e la luminosità. Utilizzare la bava di lumaca significa anche prevenire, alleviare ed eliminare efficacemente vari tipi di problemi e malattie della pelle in modo naturale come ad esempio cicatrici da acne, smagliature, psoriasi, eczema, rughe, macchie scure, punti neri, rosacea, ecc. In riferimento a quanto sin qui descritto, vediamo tutti gli effetti benefici della bava di lumaca sulla nostra pelle.

 

Ripara e rigenera il tessuto cutaneo

 

Con la bava di lumaca il tessuto cutaneo viene riparato e rigenerato, e ciò avviene grazie a uno dei principi attivi chiave della sostanza ossia l’allantoina. Questo ingrediente di origine organica è noto fin dall’antichità per le sue proprietà curative, rigenerative e lenitive. Tra l’altro proprio tale sostanza ripara il guscio della lumaca quando accidentalmente si scheggia o si spezza. Da ciò si evince che l’allantoina per la pelle soprattutto se si soffre di cicatrici causate da brufoli da acne o da eczema, è un vero e proprio toccasana. Applicando quotidianamente le creme fresche e biologiche alla bava di lumaca, i benefici non tarderanno ad arrivare e resteranno tali per lungo termine. Se ciò non bastasse a mettere in evidenza le proprietà benefiche della bava di lumaca vale la pena aggiungere che contiene anche collagene, per cui risulta ideale per il processo di guarigione della cute oltre che per minimizzare la comparsa di rughe con l’avanzare dell’età.

 

Ripristina l’elasticità della pelle

 

L’elastina proprio come il collagene, è una delle proteine ​​prodotte e naturalmente presente nell’organismo umano. Come suggerisce il nome stesso, dona alla pelle la sua elasticità nonché la capacità di allungarsi. Inoltre con l’invecchiamento, le fibre di elastina si sgretolano e portano a fenomeni simili a quelli legati alla perdita di collagene, come la formazione di rughe e la comparsa di altri segni legati all’invecchiamento cutaneo oppure alle smagliature. La bava di lumaca viene quindi utilizzata fresca specie nelle creme biologiche, e aiuta il corpo a combattere l’invecchiamento cutaneo e le smagliature fornendo il giusto quantitativo della suddetta elastina.

 

Idrata e illumina il viso

 

Mantenere una bella pelle è una preoccupazione per molti uomini e donne. Questa caratteristica tende addirittura a diventare ossessionante alla minima comparsa di un inestetismo, in quanto può cambiare completamente le proprie giornate con ripercussioni negative anche a livello di autostima. La bava di lumaca se utilizzata, oltre a trattare piccoli inestetismi, mantiene anche la pelle sana, fornendogli i nutrienti di cui ha bisogno. La sostanza infatti è ricca di vitamine più precisamente quelle del gruppo A e C, con la prima che supporta la pigmentazione uniforme della pelle (attivando la melanina), e quindi protegge l’epidermide garantendo una carnagione bella e luminosa tutto l’anno.

 

Ottimo esfoliante

 

Un altro valido motivo per utilizzare la bava di lumaca sulla pelle ed in particolare quella del viso, è legato al fatto che la sostanza è un fantastico esfoliante naturale e che rimuove le cellule morte stimolando il rinnovamento delle nuove. Le sue proprietà esfolianti sono attribuite principalmente al collagene, all’elastina e all’acido glicolico in esso contenuti. Se applicata con parsimonia sulla cute, la bava di lumaca uniforma tra l’altro la carnagione e attenua l’aspetto di linee sottili, rughe e cicatrici. Inoltre vale la pena sottolineare che la sostanza contiene molti altri eccipienti benefici per la pelle in grado cioè di nutrirla, levigarla e idratarla migliorandone anche la grana. A margine va aggiunto che la bava di lumaca viene utilizzata ad ampio raggio nei prodotti di bellezza, il che la rende un ingrediente popolare nella cura della pelle e per proteggerla da infezioni, secchezza e raggi UV.